Volley A2/M: il punto dopo la seconda giornata

Ortona e Taranto a punteggio pieno, anche Santa Croce ancora imbattuta, in coda ancora a 0 punti Siena, Cantù e Reggio Emilia

0
144
Credit: Legavolley

La Serie A2 di pallavolo maschile mette in archivio anche la seconda giornata.

Sono state 6 le sfide divise tra sabato e domenica, tutte quelle programmate. Fortunatamente non c’è stato nessun rinvio e sono anche state poche le sorprese. Di sicuro una arriva dal fronte BAM Acqua S. Bernardo Cuneo, capace di liquidare la pratica Siena in tre set.

Brutte, invece, le notizie che arrivano dall’altra formazione della provincia impegnata nella competizione. Il VBC Synergy Mondovì cade pesantemente a Ortona, al termine di una prestazione quasi mai incisiva. Proprio Ortona, insieme a Taranto, viaggia ancora a punteggio pieno dopo le prime giornate di Serie A2, con 6 punti in 2 gare.

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Emma Villas Aubay Siena 3-0 (25-22, 25-23, 25-16)

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Pistolesi 3, Tiozzo 7, Sighinolfi 5, Pereira Da Silva 15, Preti 12, Codarin 10, Bisotto (L), Bonola 1, Chiapello 0, Galaverna 0. N.E. Gonzi, D’Amato. All. Serniotti.

Emma Villas Aubay Siena: Salsi 0, Yudin 9, Zamagni 9, Romanò 12, Della Lunga 6, Barone 2, Ciulli 1, Fusco (L), Fantauzzo 0, Truocchio 0, Panciocco 0. N.E. Milordini. All. Spanakis.

ARBITRI: Pristera’, Prati. NOTE – durata set: 28′, 32′, 24′; tot: 84′

La cronaca

Sieco Service Ortona – Synergy Mondovì 3-0 (25-20, 25-12, 25-16)

Sieco Service Ortona: Pedron 1, Sette 11, Menicali 10, Cantagalli 16, Marinelli 8, Simoni 11, Pesare (L), Toscani (L), Carelli 0, Del Fra 0. N.E. Rovetto, Fabi, Shavrak. All. Lanci.

Synergy Mondovì: Macias Infante 1, Cominetti 7, Festi 7, Paoletti 13, Borgogno 1, Marra 2, Fenoglio (L), Pochini (L), Ferrini 4, Bussolari 0, Milano 0, Camperi 0. N.E. Bosio. All. Barbiero.

ARBITRI: Feriozzi, Turtu’. NOTE – durata set: 24′, 21′, 25′; tot: 70′

La cronaca

Pool Libertas Cantù – Prisma Taranto 1-3 (25-22, 29-31, 23-25, 23-25)

serie a2
Williams Padura Diaz (Prisma Taranto) – Credit: Legavolley

Pool Libertas Cantù: Dzavoronok 2, Bertoli 14, Monguzzi 6, Motzo 26, Mariano 12, Mazza 8, Picchio (L), Malvestiti (L), Butti (L). N.E. Regattieri, Corti, Gianotti, Galliani. All. Battocchio.

Prisma Taranto: Coscione 3, Fiore 6, Presta 0, Padura Diaz 30, Parodi 19, Alletti 8, Hoffer (L), Cascio (L), Goi (L), Di Martino 8, Gironi 4. N.E. Cottarelli, Persoglia, Di Felice. All. Di Pinto.

ARBITRI: Rolla, Bassan. NOTE – durata set: 28′, 36′, 31′, 34′; tot: 129′

Doveva essere Taranto il faro di questa Serie A2 ed effettivamente le prime indicazioni vanno tutte in quella direzione. I pugliesi replicano la sonante vittoria dell’esordio espugnando Cantù, che però era alla prima partita stagionale dopo il rinvio della scorsa con Siena. Sono i padroni di casa a vincere il primo set, per poi soccombere al ritorno degli ospiti. Questi ultimi, in ogni caso, non dominano ma conquistano i restanti set con il minimo margine. L’ex-Cuneo Parodi e Padura Diaz fanno 49 punti in 2 per Taranto, mentre a Cantù non bastano le buone prove di Motzo (26) e dell’ex-VBC Bertoli (14).

BCC Castellana Grotte – Agnelli Tipiesse Bergamo 0-3 (21-25, 18-25, 20-25)

BCC Castellana Grotte: Garnica 4, Ottaviani 5, Patriarca 6, Van Dijk 13, Rosso 5, Gitto 5, De Santis (L), Zonta 0, De Pandis (L), Cazzaniga 0, Dall’Agnol Dal Bosco 1, Vedovotto 1. N.E. Palmisano, Erati. All. Gulinelli.

Agnelli Tipiesse Bergamo: Finoli 1, Terpin 12, Cargioli 3, Santangelo 15, Pierotti 10, Milesi 7, Rota (L), D’Amico (L). N.E. Ceccato, Umek, Signorelli, Sormani. All. Graziosi.

ARBITRI: Palumbo, Cavalieri. NOTE – durata set: 31′, 27′, 27′; tot: 85′

Dopo lo scalpo di Cuneo, Bergamo conquista anche quello prestigioso di Castellana Grotte e si mantiene imbattuto in questo avvio di stagione. I lombardi riescono ad avere ragione piuttosto nettamente dei pugliesi, trascinati, tra gli altri, dall’ex-VBC Terpin (12 punti). Dall’altra parte della rete l’ex Cuneo Rosso non ripete la buonissima prestazione della settimana scorsa a Mondovì. Nemmeno il ritorno dall’infortunio di Van Dijk riesce a dare brio a Castellana, che la prossima settimana resterà ancora in casa e accoglierà Cuneo.

Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia – Cave del Sole Geomedical Lagonegro 3-0 (25-20, 25-18, 25-20)

Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia: Tiberti 3, Galliani 17, Esposito 10, Bisi 15, Cisolla 11, Candeli 3, Crosatti (L), Orlando Boscardini 0, Franzoni (L), Tonoli 0, Tasholli 1, Cogliati 0, Bergoli 0. N.E. Ghirardi. All. Zambonardi.

Cave del Sole Geomedical Lagonegro: Fabroni 2, Marretta 3, Spadavecchia 9, Tiurin 8, Mazzone 10, Maccarone 0, Russo (L), Armenante 4, Bellucci 0, Santucci (L), Molinari 2, Scuffia 1. N.E. Battaglia. All. D’amico.

ARBITRI: Piubelli, Santoro. NOTE – durata set: 27′, 25′, 25′; tot: 77′

La sfida tra due formazioni sconfitte alla prima giornata sorride ai padroni di casa di Brescia, che sistemano la faccenda Lagonegro con un rapido 3-0. Mai in discussione alcun parziale, con Brescia capace di portare 4 giocatori in doppia cifra, tra cui l’ex-VBC Esposito e l’ex-Cuneo Galliano con 10 e 17 punti rispettivamente. Per Lagonegro non basta lo sforzo di un altro ex cuneese, Tiziano Mazzone, top scorer dei suoi con 10 punti. Per Lagonegro ancora rimandato l’appuntamento con la prima vittoria stagionale e l’ostica trasferta di Siena all’orizzonte. Viaggio in programma anche per i lombardi, che arriveranno a Mondovì per affrontare il VBC Synergy.

Kemas Lamipel Santa Croce – Conad Reggio Emilia 3-1 (25-20, 21-25, 25-17, 26-24)

Serie A2
Paolo di Silvestre (Santa Croce) – Credit: Legavolley

Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 0, Di Silvestre 20, Robbiati 8, Bezerra Souza 20, Colli 16, Copelli 11, Sposato (L), Sorgente (L), Cappelletti 0, Turri Prosperi 0, Di Marco 0. N.E. Caproni, Mannucci, Andreini. All. Montagnani.

Conad Reggio Emilia: Pinelli 1, Loglisci 4, Scopelliti 4, Bellei 15, Ippolito 8, Mattei 9, Cagni (L), Suraci 0, Morgese (L), Sesto 1, Maiocchi 14. N.E. Catellani, Pavesi, Ristic. All. Mastrangelo.

ARBITRI: Mattei, Carcione. NOTE – durata set: 26′, 27′, 25′, 34′; tot: 112′

L’ultima sfida di questa seconda giornata di Serie A2 vedeva affrontarsi Santa Croce e Reggio Emilia. Destini opposti alla prima giornata, che si sono ripetuti puntuali in questa seconda. I “Lupi” ottengono una buona vittoria che fa il paio con la prima giornata e salgono a 5 punti in classifica. Gli emiliani restano a 0 punti in classifica in compagnia di Cantù e Siena, che hanno però una partita in meno. Per i padroni di casa da segnalare le belle prove di Di Silvestre e Bezerra Souza, entrambi con 20 punti.

SERIE A2 – CLASSIFICA

Sieco Service Ortona, Prisma Taranto 6,

Agnelli Tipiesse Bergamo, Kemas Lamipel Santa Croce 5,

BAM Acqua S. Bernardo Cuneo 4,

Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia 3,

BCC Castellana Grotte 2,

Cave del Sole Geomedical Lagonegro, Synergy Mondovì 1,

Pool Libertas Cantù, Conad Reggio Emilia, Emma Villas Aubay Siena 0.

1 partita in meno: Emma Villas Aubay Siena e Pool Libertas Cantù

SERIE A2 – PROSSIMA GIORNATA

3a giornata di andata
Domenica 1 novembre 2020, ore 16.00
Agnelli Tipiesse Bergamo – Sieco Service Ortona
Diretta YouTube canale Lega Volley

Domenica 1 novembre 2020, ore 18.00
Emma Villas Aubay Siena – Cave del Sole Geomedical Lagonegro
Diretta YouTube canale Lega Volley

BCC Castellana Grotte – BAM Acqua S. Bernardo Cuneo
Diretta YouTube canale Lega Volley

Synergy Mondovì – Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia
Diretta YouTube canale Lega Volley

Conad Reggio Emilia – Prisma Taranto
Diretta YouTube canale Lega Volley

Pool Libertas Cantù – Kemas Lamipel Santa Croce
Diretta YouTube canale Lega Volley