Sopralluogo del senatore Marco Perosino in alcuni Comuni colpiti dalla recente alluvione

Riceviamo e pubblichiamo

0
293
A destra, il senatore Marco Perosino durante un sopralluogo

Ho effettuato un sopralluogo in parte dei Comuni alluvionati nelle settimane scorse.
Era nelle mie intenzioni da giorni e volevo rendermi conto delle situazioni per conferire con i Sindaci ed altri amministratori ed anche con aziende danneggiate.
I danni sono veramente enormi e si sommano a quelli ancora sospesi da calamità precedenti: ponti, strade, abitazioni private, aziende, parchi, sentieri e percorsi ciclo-turistici.

Occorrono ingenti fondi che spero lo Stato eroghi alla Regione, la stessa suddividerà tra Province e Comuni per appalti rapidi.
C’è un problema normativo sul disalveo dei fiumi: non è il momento di difendere posizioni ambientalistiche che in realtà generano danni.
Gli alvei vanno puliti da alberi, arbusti, riporti di pietre e sabbia!
In tal modo l’acqua scorrerà meglio e con il rifacimento più funzionale di alcuni ponti sarà aumentata la portata evitando straripamenti.

Occorre veramente agire a difesa degli abitati; larga parte di Nucetto e di Garessio è stata inondata ad altezze inverosimili con danni alle strutture e agli impianti.
Per le aziende private della vallata, che occupano centinaia di dipendenti, ho preso accordi per verificare interventi migliorativi, anche con il loro contributo, possibilmente in tempi brevi. Clavesana, Nucetto, Priola, Garessio, Ormea, Bagnasco e Ceva le tappe.
Da completare il tour prossimamente. Massimo impegno nella correttezza politica ed amministrativa.

Senatore Marco Perosino