Nuovo defibrillatore per Cuneo grazie ad Astra trasportatori associati

L’attivazione del dispositivo (donato da Agenzia Leasing) sarà giovedì 29 ottobre alle 17,30 in via della Motorizzazione 11 e verrà preceduta, alle 16,30, dal seminario on line “Il Leasing e la Legge Sabatini”

0
324

Giovedì 29 ottobre (alle 17,30) nella sede Astra di Cuneo, avrà luogo l’attivazione di un defibrillatore nei pressi della struttura coperta che ospita il distributore di carburante.

Il dispositivo medico salvavita è stato donato dall’Agenzia Leasing all’associazione di autotrasportatori ed è messo a disposizione non solo delle aziende associate ma anche di tutti coloro che, transitando nei pressi di via della Motorizzazione a Madonna dell’Olmo, dovessero averne improvvisa necessità. Al momento prenderanno parte i membri del Consiglio dell’associazione, oltre a rappresentanti delle autorità cittadine, delle organizzazioni sindacali e dell’Agenzia Leasing. Il tutto sarà preceduto, alle 16,30, dal seminario dal titolo “Il Leasing e la Legge Sabatini, opportunità di investimento per le aziende” tenuto da Giuseppe Ullo di Agenzia Leasing rivolto in particolare alle aziende dell’autotrasporto. L’incontro si terrà in modalità webinar, con diretta Facebook sulla pagina ASTRA – Trasportatori associati. Per informazioni e iscrizioni telefonare allo 0171-413978 o scrivere una mail all’indirizzo [email protected]

Con l’attivazione del defibrillatore dotiamo la nostra sede di uno strumento importante in grado di salvare delle vite e al servizio di tutti, non solo dei nostri dipendenti e associati – commenta il vice presidente di Astra Cuneo, Enrico Carpani –. Questa iniziativa mette in luce un aspetto sociale della mission di Astra che è impegnata costantemente per favorire una maggiore sicurezza del territorio, soprattutto attraverso la formazione aggiornata e puntuale delle aziende di autotrasporto che circolano sulle strade, ma non solo. Un ringraziamento doveroso va all’Agenzia Leasing che, su nostra indicazione, ha donato l’attrezzatura”.