Lo sport dilettantistico non si ferma con il nuovo DPCM, Conte: “No solamente alle gare dell’attività di base”

0
1188

C’era grande attesa nel mondo sportivo, ed ovviamente non solo, per l’intervento del Premier Giuseppe Conte sul nuovo DPCM necessario per il contenimento del Covid-19.

C’era chi pensava il capo del Governo avrebbe chiuso tutta l’attività dilettantistica ed invece, per il momento, la stretta non è stata totale ma comincerà dalla base: “Permane il divieto per lo sport amatoriale mentre verranno proibite le gare dell’attività di base. Sarà consentita l’attività individuale anche negli sport di contatto mentre proseguirà lo sport professionistico.”.

Da una prima interpretazione, dunque, uno stop alle gare di categorie che non danno risultato ma che fungono solamente da attività ludiche e didattiche. I colleghi della Gazzetta dello Sport, invece, suppongono chiuse le categorie dilettantistiche al di sotto della Prima Categoria. Per capire esattamente occorre attendere il testo.

“Le palestre avranno una settimana per adeguarsi a tutti i protocolli, altrimenti verranno chiuse, così come le piscine”.