Promozione: due derby cuneesi, Santostefanese per restare in vetta nel girone D

0
149

Un menù ricco, tre derby della provincia Granda e la seria percezione che quello di domenica 18 ottobre possa essere uno degli ultimi turni “normali” prima che tutto si areni nuovamente.

Con questo spirito, il girone C di Promozione si lancia nella sua quarta giornata, sulla quale aleggia sempre più forte lo spettro del coronavirus, che già ha colpito sette giorni orsono con il rinvio di Nichelino Hesperia-Sommariva Perno (ri-calendarizzata per il 21, ma si giocherà?).

Nel frattempo, l’unica cosa utile da fare è pensare al campo e lasciare da parte i cattivi presagi, nonostante i rinvii che stanno fortemente condizionando questo inizio di stagione).

Gli occhi saranno puntati su Borgo San Dalmazzo, dove la capolista Pedona ospita lo Scarnafigi, in una delle tre “stra-provinciali” citate in precedenza. Pepino e soci partono favoriti, ma occhio alla neopromossa affamata, che ha già dimostrato di saperci stare alla grande, in Promozione.

L’altra prima della classe, la Cheraschese, ospiterà invece il Villarbasse, con il netto favore dei pronostici, dopo che i torinesi hanno raccolto solo due punti nelle prime tre uscite, pur non demeritando (soprattutto domenica contro il Busca).

Il secondo derby cuneese, invece, si disputerà a Montà, con la Polisportiva che attende il Valle Varaita, in un incrocio che mette in palio punti importanti per ambire alle posizioni nobili ed evitare quelle pericolose.

Suscita grande interesse anche la sfida tra Sommariva Perno e Villafranca. I ragazzi di Battaglino sono reduci dallo stop forzato di sette giorni fa e non hanno ancora sbagliato, mentre il Villafranca, dopo una partenza buona ma non perfetta, ha vissuto l’intenso weekend morozzese della scorsa settimana, con le polemiche suscitate dall’incrocio con l’Azzurra.

Chiude il derby torinese Carignano-Csf Carmagnola. Tre i rinvii: Busca-Infernotto, PancalieriCastagnole-Azzurra e Cavour-Nichelino Hesperia.

Nel girone D, infine, Santostefanese favoritissima in casa dello Stay O Party, con il preciso obiettivo di mantenere la vetta.