Promozione C: Pepino trascina il Pedona alla vittoria, battuto l’Infernotto 1-0

0
433

Trionfa in casa il Pedona grazie al gol di Pepino, battuto l’Infernotto per 1-0 nella seconda giornata del campionato di Promozione piemontese Girone C.

Sotto qualche goccia di pioggia ed il primo freddo stagionale, si gioca Pedona-Infernotto entrambe alla ricerca dei tre punti dopo la buona partenza.

Nella prima fase della gara le due contendenti si sono studiate per bene, cercando comunque l’occasione in avanti con manovre offensive. La prima chance infatti è per Bruno che colpisce alto sulla traversa, per l’Infernotto invece c’è un solo protagonista. Si tratta di Saadi che in otto minuti trova quattro volte il tiro verso la porta, senza però trovare il gol.

Il primo tempo si conclude con due minuti di recupero, le due squadre vanno così a riposo sullo 0-0.

Nel secondo la musica cambia, la pioggia cessa e le due squadre rientrano con uno spirito diverso, più combattivo e in costante ricerca del gol. Passati appena cinque minuti dall’inizio dei secondi 45 minuti, l’arbitro fischia calcio di rigore per il Pedona. Dopo essersi però confrontato con il guardalinea concede calcio di punizione dal limite per un tocco di mano. Il tiro però di Dalmasso si spegne alto sulla traversa, occasione mancata per i padroni di casa.

Dopo alcune occasioni da entrambe le parti, al 68′ cambia la gara perchè questa volta l’arbitro fischia e conferma un calcio di rigore in favore del Pedona. Fatale il tocco con la mano di Saadi che interviene per coprire un tiro. Dal dischetto va Pepino che non sbaglia e spiazza il portiere, il Pedona è avanti al 69′.

Una serie di cambi da parte di entrambe le squadre rivoluziona la partita ma non il risultato perchè rimarrà il medesimo per tutta la gara. Infatti non bastano i sette minuti di recupero all’Infernotto per recuperare il gol di svantaggio, trionfa così il Pedona 1-0.

PEDONA-INFERNOTTO 1-0: 69′ Pepino rig. (P).

PEDONA: Gazzera, Barbero (71′ Petris), Peano, Gastaldi, Berteina, Tucci, Maccario, Rizzo (71′ Marro), Pepino, Dalmasso (89′ Riberi), Bruno. A disposizione di mister Zappatore Giacobbe: Erbì, Trocello, Bono, Bergia, Brignone, Pallara.

INFERNOTTO: Gilli, Carfagno (54′ Castagno), Carignano, Saadi, Cadoni, Sobrero, Kouthar, Gallo (73′ Romanini), Gambardella, Dolce (83′ Mlaiji), Preci. A disposizione di mister Ghio Marco: Kangoum, Depetris, Blandina, Quinto, Brondino, Zali.

AMMONITI: 38′ Barbero (P), 57′ Gallo (I), 67′ Carignano (I), 68′ Saadi (I), 70′ Peano (P), 85′ Gilli (I), 90′ Maccario (P), 90’+3 Tucci (P).