Tanaro esondato a Ceva, il sindaco Bezzone: “Fango in tutta la zona”

Il punto con il primo cittadino dopo le pesanti piogge della notte che hanno allagato il CFP e la zona circostante

0
1299

Splende il sole in Val Tanaro questa mattina, ma è un sole che illumina solamente i danni lasciati dalle piogge eccezionali della sera e della notte appena trascorse. Sono diversi i problemi segnalati in tutta la zona e non solo, con diverse strade provinciali chiuse e danni importanti derivanti dall’esondazione del fiume Tanaro.

Una delle situazioni più problematiche si registra a Ceva, dove il fiume ha esondato, allagando la sede del Centro di Formazione Professionale Cebano-Monregalese e tutta la zona circostante.

tanaro
I locali del CFP Cebano-Monregalese allagati – Fonte: pagina Facebook CEMON

La nostra redazione ha raggiunto telefonicamente il sindaco Vincenzo Bezzone, e con lui ha fatto il punto della situazione, elencando le zone maggiormente colpite e le prime azioni che sono state messe in atto nella mattinata. Queste le sue parole:

“Al momento c’è molto fango in tutta la zona di esondazione del fiume Tanaro. Ci stiamo attivando sia con i primi mezzi meccanici che con un po’ di tutto per cercare di liberare almeno le persone, in modo che possano uscire di casa. Riscontriamo anche qualche problema sull’elettricità e sull’acqua potabile.

La situazione più grave riguarda il Centro di Formazione Professionale Cebano-Monregalese, che è stato allagato. Più in generale tutta la zona Nosalini e campo sportivo è in condizioni pessime.”