Volley A2/F – Quante emozioni al debutto! La LPM Bam Mondovì cede al tie-break con il CUS Torino

Le "pumine" arrivano sul 2-1 ma non riescono a contenere la rimonta delle universitarie, che si portano a casa l'incontro

0
205

Inizia con una sconfitta l’avventura della LPM Bam Mondovì nel campionato di serie A2 di volley femminile 2020/21.

Le ragazze di coach Davide Delmati sono state infatti superate dal Barricalla CUS Torino per 3-2 (25-17; 22-25; 22-25; 25-20; 15-8) dopo una partita molto combattuta. La sfida è stata una vera e propria altalena di emozioni, con entrambe le squadre che hanno espresso buoni sprazzi di gioco alternati a comprensibili momenti di black-out.

La spunta quindi il CUS, capace di impostare la propria gara come ci si aspettava, con grinta e tante difese che hanno mandato in confusione le “pumine”, incapaci di pazientare e di venire a capo delle trame imbastite da coach Chiappafreddo.

lmp bam mondovì
Francesca Scola, palleggiatrice della LPM Bam Mondovì – Foto Guido Peirone

La LPM Bam ha ovviamente patito la lunga assenza di partite ufficiali ma doveva anche fare i conti con una squadra che vedeva ben cinque volti noti tra le titolari. La principale nota positiva viene dall’opposto Taborelli, top scorer dell’incontro con 19 punti, a pari merito con la schiacciatrice Hardeman, al suo esordio nel campionato italiano.

Per quest’ultima anche tanti errori che però possono essere attribuiti al poco tempo avuto a disposizione per ambientarsi. Nota di merito anche per il libero De Nardi, solida al suo esordio con la casacca del “Puma”. Buono l’impatto dei centrali Mazzon e Molinaro, che però sono andate un po’ spegnendosi con il prosieguo dell’incontro.

L’occasione di riscatto per la LMP Bam Mondovì arriverà già domenica, quando alle 14.30 scenderà in campo tra le mura amiche del Palamanera. Avversaria di turno sarà la Geovillage Hermaea Olbia, a sua volta sconfitta per 3-2 all’esordio dalla Sigel Marsala.

alessia mazzon
Alessia Mazzon, centrale della LPM Bam Mondovì – Foto Guido Peirone

LA CRONACA

  • 1° SET

La prima formazione scelta da coach Delmati vede Scola in palleggio, opposta a Taborelli, l’americana Hardeman e Tanase in banda, Mazzon e Molinaro al centro, libero De Nardi.

0-1. Molinaro sfrutta l’errore in ricezione delle cussine e inchioda per il primo vantaggio monregalese.

2-3. Taborelli attacca con potenza dalla seconda linea. Grande equilibrio in questo inizio.

4-4. Primo punto anche per Hardeman, con un attacco in diagonale. Molinaro, però, sbaglia il servizio successivo.

6-4. Il servizio di Mavilo mette in difficoltà la ricezione LPM. Doppio break CUS.

6-6. Mazzon si mette in proprio, prima con un muro e poi con un attacco dal centro.

9-9. Il CUS difende ogni pallone, ma pinto sbaglia l’attacco. Nessuna delle due squadre riesce a prendere vantaggio.

15-10. Imprecisa la LPM che non riesce a chiudere diversi attacchi. Il CUS ne approfitta, anche al servizio, e prova a scappare. Coach Delmati chiama il suo primo time-out della serata.

15-11. Tanase prova a frenare l’emorragia con un grande attacco da posto 4.

16-13. Bel servizio di Molinaro, la ricezione CUS non tiene e Scola mette a terra.

19-15. Ennesimo errore al servizio LPM Bam Mondovì, questa volta di Hardeman, il CUS continua a tenere il vantaggio.

21-16. Murata Tanase, dopo una serie di difese cussine. Coach Delmati deve chiamare il suo secondo time-out.

23-16. Con muro e difesa il CUS continua a incrementare il vantaggio. Coach Delmati cambia Scola con Serafini.

25-17. Taborelli commette fallo pestando nel suo attacco da seconda linea. Il primo set si conclude a favore del CUS Torino, che ha saputo sfruttare errori e confusione del “Puma”.

  • 2° SET

Coach Delmati conferma la formazione di partenza del primo set.

0-1. Molinaro in fast dà il vantaggio alla LPM.

2-4. Hardeman prova a trascinare le sue con un bell’attacco da posto 2. La LPM sembra più quadrata in tutti i fondamentali.

3-6. L’attacco di Venturini è out. Triplo vantaggio monregalese.

6-10. La LPM ha un altro piglio, il CUS Torino prova a non mollare ma Taborelli attacca bene. Il “Puma” prova la fuga.

8-10. Un attacco di Vokshi va a segno tra le proteste della LPM che chiedevano una palla fuori.

9-10. Altro punto CUS, che ha quasi ricucito lo strappo. Coach Delmati prova a interrompere la rimonta chiamando time-out.

11-12. Due errori consecutivi al servizio per la LPM vanificano i due punti conquistati. Il CUS ringrazia e si mantiene a ruota.

14-15. Ennesimo attacco di Molinaro nel set, la LPM prova di nuovo a mettere la testa avanti. Doppio cambi CUS che cambia la diagonale palleggiatore-opposto.

14-17. Ace Tanase con l’aiuto del nastro. Questa volta è l’allenatore del CUS orino Chiappafreddo a dover fermare il gioco con un time-out.

15-19. Ancora Molinaro va a terra in attacco dando alle sue 4 punti di vantaggio.

19-22. Un attacco piazzato di Venturini riporta sotto le cussine. L’errore al servizio di Pinto, però, rimette tre punti di distanza tra le formazioni.

20-23. Taborelli con un potente attacco porta la LPM Bam Mondovì a due punti dal set. Conscio del momento, coach Chiappafreddo chiama il suo secondo e ultimo time-out del set.

21-24. Ennesima fast di Molinaro e set point LPM con Tanase al servizio.

22-25. Attacco vincente di Hardeman. La LPM riporta la partita in parità con un secondo set molto meno falloso e con Scola che pare essersi ripresa dalle fatiche della prima frazione.

  • 3° SET

0-1. Il secondo tocco di Molinaro mette fine a un lungo scambio tra le due formazioni.

3-1. Attacco lungolinea di Venturini e primo tentativo di fuga CUS.

5-3. Errore in battuta di Hardeman che mantiene le cussine a +2.

8-4. Ace del CUS Torino con Rimoldi. Coach Delmati chiama il suo primo time-out.

8-5. Cambio per la LPM, fuori Tanase e dentro Bordignon.

10-7.  Il muro di Molinaro e Hardeman blocca il CUS. Il “Puma” prova a non perdere contatto.

12-7. Invasione di Mazzon in attacco. Coach Delmati deve già giocarsi il suo secondo e ultimo time-out, nel quale si concentra sulla sua palleggiatrice Scola.

13-11. Muro punto di Taborelli ed errore di Voksic sul punto successivo. Il “Puma” prova a rientrare.

13-12. Altro errore in attacco del CUS Torino e Mondovì si trova a -1. Coach Chiappafreddo ferma il gioco per la prima volta nel set.

14-14. Attacco di Taborelli e la LPM Bam Mondovì ritrova la parità.

16-17. Hardeman dalla seconda linea dopo un difficile inizio di set. Il muro di Bordignon nell’azione successiva porta la LPM in vantaggio per la prima volta nel set.

16-18. Altro grande punto di Taborelli con un muro fuori e +2 Mondovì. Coach Chiappafreddo chiama il suo secondo e ultimo time-out del set.

18-19. Raro errore di Molinaro in fast. Il CUS Torino prova a rientrare.

20-20. Punto fortunoso del CUS e set nuovamente in parità.

21-22. Muro punto di Hardeman e Mazzon. Mondovì prova ad accelerare di nuovo.

21-24. Terzo muro punto consecutivo LPM e tre set point per il “Puma”.

22-25. Attacco vincente di Hardeman da posto 2 e secondo set portato a casa dalla LPM Bam Mondovì. Le “pumine” ora conducono per 2-1.

  • 4° SET

Coach Delmati tiene in campo Bordignon al posto di Tanase e conferma tutti gli altri effettivi.

2-0. Parte bene il CUS Torino, incomprensione nel campo LPM tra Bordignon e Scola. Un arrabbiato coach Delmati interrompe subito il gioco.

3-2. Attacco vincente di Hardeman. La LPM Bam Mondovì dimostra di essere bene nel set.

7-4. Mani-out del CUS Torino. Sono tre i punti di vantaggio per le universitarie.

9-6. Errore al servizio di Bordignon e CUS sempre a +3.

11-7. Murata Hardeman e le cussine ampliano il loro vantaggio.

12-9. Taborelli va a segno in attacco, dando continuità ad un ottimo quarto set per lei.

15-11. Questa volta Taborelli attacca di nulla fuori. +4 CUS Torino.

17-12. Errore in attacco di Bordignon che porta il CUS a un grande vantaggio. Cambio immediato per lei, con Tanase a prendere il suo posto.

17-14. Ace di Tanase che si presenta subito bene. Coach Chiappafreddo vuole interrompere il “momentum” e chiama time-out.

19-15. Le universitarie non mollano la presa e cercano di avvicinarsi il più velocemente possibile al set.

19-17. Attacco di Hardeman in parallela in un set un po’ altalenante per lei.

21-17. Proprio Hardeman subisce un nuovo muro punto. Nuovo +4 per le torinesi e coach Delmati vuole parlarne chiamando il suo secondo time-out.

23-20. Attacco punto di Tanase. La LPM Bam Mondovì continua a lottare.

25-20. Taborelli sbaglia l’attacco e consegna al CUS il quarto set. Si andrà dunque al tie-break. La LPM Bam Mondovì è tornata ad essere più fallosa e le universitarie ne hanno immediatamente approfittato.

  • 5° SET

Prima partita della stagione e primo tie-break dunque per la LPM: coach Delmati schiera il sestetto che ha iniziato la partita, con Tanase in posto 4 opposta a Hardeman.

1-2. Pallonetto vincente di Hardeman e LPM che mette la testa avanti.

1-3. Buona battuta di Scola e conseguente errore in attacco di Pinto. Immediato time-out CUS Torino.

4-3. Immediata reazione del CUS che con tre punti consecutivi si riporta in vantaggio.

5-3. Altro punto delle universitarie e coach Delmati deve chiamare time-out.

6-4. Attacco molto potente di Taborelli che prova a rimettere la LPM Bam Mondovì in carreggiata.

7-4. Errore al servizio di Hardeman che viene sostituita, al suo posto Bordignon.

8-4. Nuovo punto CUS, che arriva al cambio campo sul +4.

10-5. Muro punto subito da Tanase. Coach Delmati chiama il suo secondo time-out, con la situazione che inizia a farsi veramente difficile.

12-7. Altro Muro subito da Tanase. Hardeman per Bordignon e Bonifacio per Tanase i cambi di coach Delmati.

14-7. Ennesimo muro vincente del CUS Torino, questa volta su Taborelli. Sette match point per le universitarie.

15-8. Attacco vincente di Pinto che infila la palla tra la rete ed il muro. La partita finisce qui, con la vittoria del Barricalla CUS Torino.

TABELLINO. BARRICALLA CUS TORINO – LPM BAM MONDOVI’ 3-2 (25-17; 22-25; 22-25; 25-20; 15-8)

BARRICALLA CUS TORINO: Venturini 12, Bertone 11, Rimoldi 8, Pinto 17, Mabilo 13, Vokshi 11, Gamba (L), Sironi 3, Torrese, Severin, Giay (L). Non entrate: Ndoye, Batte, Sainz. All. Chiappafreddo.

LPM BAM MONDOVI’: Mazzon 8, Taborelli 19, Tanase 8, Molinaro 10, Scola 1, Hardeman 19, De Nardi (L), Bordignon 2, Bonifacio, Serafini. Non entrate: Midriano, Mandrile (L). All. Delmati.

ARBITRI: Cavicchi, Pozzi. NOTE – Durata set: 23′, 28′, 27′, 26′, 15′; Tot: 119′.