Disastro nelle campagne cuneesi dopo grandine e trombe d’aria: “Decine di migliaia di euro di danni”

0
198

I consulenti Cia Cuneo stanno effettuando in queste ore i sopralluoghi nelle aziende associate per constatare i danni verificati a seguito dell’ondata di maltempo delle scorse ore, che ha portato grandine e trombe d’aria sulla provincia, in particolare nelle zone di Saluzzo, Fossano, Dogliani.

Secondo una prima ricognizione della situazione, le condizioni appaiono gravi, soprattutto per la pianura frutticola, dove ci sono stati diretti e impianti completamente distrutti. Buona parte dei raccolti è andata persa, in particolare susine e pere.

Commenta il direttore provinciale Cia Cuneo Igor Varrone: “Il maltempo continua ad arrecare danni importanti in agricoltura, soprattutto in questa fase di maturazione delle produzioni è un vero contraccolpo per le nostre aziende.  I danni ammontano a svariate decine di migliaia di euro, tra operazioni di reimpianto, raccolto perso e raccolto compromesso per le prossime annate. Ci muoveremo al più presto nei confronti della Regione Piemonte per la richiesta di riconoscimento di calamità naturale”.