Chiusa Pesio: inaugurato il nuovo cortile della biblioteca con la banda musicale e Niccolò Agliardi (FOTO E VIDEO)

La realizzazione del nuovo pavé è stata resa possibile grazie al sostegno dalla Fondazione del Credito Cooperativo Pianfei e Rocca de’ Baldi, rappresentata ieri sera dal Presidente Luigi Bianchessi  e Gianfranco Marro (Amministratore)

0
320
Foto Arianna Pronestì Ideawebtv.it

È stato inaugurato simbolicamente ieri sera, giovedì 7 agosto, il nuovo cortile della Biblioteca Civica “Ezio Alberiore” di Chiusa Pesio: un intervento, fortemente voluto dall’amministrazione e dal personale della biblioteca, che consentirà di organizzare nuove attività all’aperto per tutti gli amanti della lettura.

La realizzazione del nuovo pavé è stata resa possibile grazie al sostegno dalla Fondazione del Credito Cooperativo Pianfei e Rocca de’ Baldi, rappresentata ieri sera dal Presidente Luigi Bianchessi  e Gianfranco Marro (Amministratore)

In rappresentanza della BCC Pianfei e Rocca de’ Baldi, che sostiene gli eventi estivi chiusani 2020,  hanno preso parte all’evento Paolo Blangetti (Presidente), Giampiero Garelli (vice presidente) e Lorenzo Tassone (Amministratore).

«Chiusa Pesio è da alcune settimane ufficialmente Covid free» – ha commentato il Sindaco, Claudio Baudino«Questa serata è un importante segno di ripresa per il nostro paese, che ha dimostrato di essere attento al rispetto delle regole. Vi invito ancora una volta a non abbassare la guardia, in modo da poter continuare a organizzare in sicurezza incontri come questo».

L’assessore alla cultura, Daniela Giordanengo, ha ringraziato i vertici della BCC e il bibliotecario Fabio Dutto, che da sempre si dedica con passione all’organizzazione degli eventi legati alla biblioteca, richiamando anche persone da comuni limitrofi, che vengono con piacere a Chiusa Pesio.

La serata è stata impreziosita dalla presenza della Banda Musicale “G. Vallauri” che ha introdotto la presentazione del libro di Niccolò Agliardi, che ha dialogato con Fabio Dutto sul suo ultimo libro “Per un po’ – Storia di un amore possibile”: un racconto biografico del noto cantautore milanese che ha condiviso con il pubblico la sua esperienza di padre affidatario.

Di seguito vi proponiamo alcuni momenti dell’esibizione della banda musicale “G. Vallauri”

GUARDA LE FOTO

 

ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI:

  • Chiusa è cult, a partire da questa sera, venerdì 7 agosto, con Alberto Gertosio e Alberto Savatteri, ingresso libero. Appuntamento in piazza Cavour, alle 19.30. TUTTI I DETTAGLI
  • inaugurazione della mostra temporanea “Voli rubati” di Maurizio Zarpellon venerdì 7 agosto ore 18.30 – Complesso Museale “Cav. G. Avena” di Chiusa di Pesio. Sarà possibile visitare la mostra fino a mercoledì 30 settembre negli orari dal martedì al sabato ore 9.30-12.00/15.30-17.30, domenica ore 9-30-12.30/15.00-18.00.
  • Mercoledì 12 Agosto alle 16,30 giardino della biblioteca E. Alberione ALBERI, RADICI e ALTRE STORIE. Parafrasando Bertold Brecht oggi sarebbe giusto dire “che tempi sono questi in cui NON parlare di alberi è un delitto contro l’umanità”. Parlare di alberi oggi diventa un’urgenza, se vogliamo parlare di noi e del nostro domani. E come le radici sono ciò che rende saldo il legame tra tronco e germoglio, noi umani dobbiamo provare a ritrovare un legame profondo tra la nostra esistenza e la vita che ci circonda. Ecco allora un racconto in cui si dà voce alle foglie, agli alberi e alla Natura che diventano i protagonisti di tante piccole storie. Un racconto, che intreccia, come radici, il testo-manifesto di Stefano Mancuso La nazione delle piante e ci indica una strada da seguire per difendere l’ambiente e costruire un possibile futuro migliore. Gimmi Basilotta e Isacco Basilotta (Compagnia Il Melarancio) nell’ambito del progetto “A SPASSO CON NATI PER LEGGERE” sostenuto dal Sistema Bibliotecario Cuneese e Compagnia di San Paolo.