Cuneo: accusa una donna del furto del portafogli, poi lo ritrova a casa

L'episodio è accaduto sabato pomeriggio nel supermercato Mercatò di via San Giovanni Bosco

0
235

Ha accusato una donna di avergli rubato il portafogli al supermercato, salvo scoprire poco dopo di averlo lasciato a casa. Una storia curiosa, conclusa con un lieto fine e le scuse alla ragazza da parte dell’uomo che pensava di essere stato derubato. E’ successo nel tardo pomeriggio di sabato nel supermercato Mercatò Local di via San Giovanni Bosco, a Cuneo. Arrivato il momento di pagare la spesa alla cassa, un cuneese di 45 anni si è accorto di non avere il portafogli.

Il sospetto è subito ricaduto su una donna che si trovava dietro di lui in coda, che si era appena spostata in un’altra corsia. La ragazza, una 39enne, ha acconsentito con educazione e senza opporre resistenza al controllo effettuato dall’addetto alla sicurezza del supermercato e poi dagli agenti della Polizia intervenuti sul posto. Nessuna traccia del portafogli, che l’uomo ha ritrovato, una volta rincasato, nella sua abitazione, per terra, vicino alla porta: gli era caduto mentre stava uscendo, senza che se ne accorgesse.

Immediate le scuse alla 39enne da parte dell’uomo, derubato due anni fa, quella volta per davvero, in un supermercato. Forse per questo si è affrettato a cercare un colpevole, senza pensare che poteva aver dimenticato il portafogli a casa.