Buone prove per l’Atletica Mondovì al “Memorial Giacosa” ad Alba

0
198

Il 29 luglio in orario preserale ad Alba, si è tenuto il Memorial “Daniele Giacosa” a ricordo del giovane tecnico Albese prematuramente scomparso nel 2017.

Ben 15 i portacolori dell’Atletica Mondovì che hanno preso parte sia alle gare giovanili che assolute: nel complesso buona la prova degli atleti alcuni dei quali erano all’esordio in gara dopo il lockdown.

Tra tutti spicca il secondo posto di Adele Roatta sui 1.500 metri donne in 4’55”61 crono che le vale il “minimo” di partecipazione per i Campionati Italiani programmati a Modena per metà ottobre in cui verranno assegnate le maglie tricolori per tutte le categorie dagli 800 ai 10.000 metri.

Minimo soltanto sfiorato invece da Valter Cerri nel salto in lungo dove atterra a 6,34 metri, suo record personale, ma lontano di 6 centimetri dalla misura richiesta, nonostante parecchi centimetri regalati alla pedana. Per Valter buon 8° posto in una gara di alto livello vinta dal Sisport Elias Sagheddu con 7,18 metri. Ci saranno altre occasioni per ottenere il pass: se saprà mettere a frutto gli insegnamenti appresi il muretto dei 6,40 metri potrà essere facilmente superato.

Nei 1.500 metri uomini ottimo esordio per Alberto Boetti alla sua prima sulla distanza: molto incoraggiante il 4’18”51 ottenuto che gli permette di mettere dietro tutti gli avversari della sua batteria compreso il compagno di squadra Eugenio Bonelli (4’21”51) e Marco Galliano (4’49”24).

Tra i cadetti si segnala l’ottima prestazione di “Pippo” Curti sui 2.000 metri: personale abbattuto con un 6’31”03 che gli vale il terzo posto. Record personale anche per il compagno di allenamento Tommaso Bosio fermatosi a 6’58”04. Sui 300 metri Davide Rolfi lima di oltre due secondi il suo precedente p.b. attestandosi su 40”67 (5° posto); a seguire Davide Boschetti con 45”10, il fratello Cristian 45”23 e Marco Ambrosio con 46”56.

Tra le cadette sui 300 metri la più veloce è stata Francesca Bilardo, sesta in 46”63, seguita dalle due rappresentanti del Polo di Carrù Alice Boasso con 47”84 e Noemi Rovella in 51”23.

c.s.