Chiusa Pesio: giovedì si inaugura il nuovo cortile della Biblioteca Civica Ezio Alberione

Nel corso della serata verrà presentato il libro di Niccolò Agliardi "PER UN PO' - STORIA DI UN AMORE POSSIBILE"

0
116
Il prossimo giovedì 6 agosto alle ore 21 si inaugurerà il nuovo cortile della biblioteca Civica Ezio Alberione, realizzato grazie alla BCC di Pianfei.
Sarà presente la libreria Confabula di Mondovì, ingresso gratuito fino ad esaurimento posti con obbligo di indossare la mascherina.
Per maggiori informazioni 0171735514
Con il contributo economico del Comune di Chiusa di Pesio e l’organizzazione di Itur S.C

GIOVEDì 6 AGOSTO 2020 ORE 21,00
giardino della biblioteca E. Alberione
“PER UN PO’ – STORIA DI UN AMORE POSSIBILE” ed. Salani
Incontro con l’autore Niccolò Agliardi

La storia vera di un incontro in un romanzo. L’ esperienza potente, difficile, che trasforma e arricchisce, di un genitore affidatario single, che decide di accogliere in casa un ragazzo dal passato infetto di ingiustizia e dolore. Che cosa vuol dire essere idonei per questo ruolo a tempo? Che cosa significa essere davvero pronti e presenti per un’altra persona, che porta con sé ferite, diffidenze e differenze? In un libro onesto, diretto e poetico, Niccolò Agliardi racconta il senso profondo, fra fallimenti e ricompense, aspettative e bisogni, paure e realtà, di un percorso di crescita e di consapevolezza dei propri limiti. Fare i conti con una paternità possibile, sospesa fra amore e regola, supporto e responsabilità, abbandono e abbraccio. Tutto questo senza mai sentirsi soli: oltre agli amici di sempre anche quelli nuovi de L’Albero della Vita, che da oltre vent’anni si occupa di affido famigliare.

MERCOLEDì 12 AGOSTO 2020 ORE 16,30

giardino della biblioteca E. Alberione

ALBERI, RADICI e ALTRE STORIE
Parafrasando Bertold Brecht oggi sarebbe giusto dire “che tempi sono questi in cui NON parlare di alberi è un delitto contro l’umanità”. Parlare di alberi oggi diventa un’urgenza, se vogliamo parlare di noi e del nostro domani. E come le radici sono ciò che rende saldo il legame tra tronco e germoglio, noi umani dobbiamo provare a ritrovare un legame profondo tra la nostra esistenza e la vita che ci circonda. Ecco allora un racconto in cui si dà voce alle foglie, agli alberi e alla Natura che diventano i protagonisti di tante piccole storie. Un racconto, che intreccia, come radici, il testo-manifesto di Stefano Mancuso La nazione delle piante e ci indica una strada da seguire per difendere l’ambiente e costruire un possibile futuro migliore.
Gimmi Basilotta e Isacco Basilotta (Compagnia Il Melarancio) nell’ambito del progetto “A SPASSO CON NATI PER LEGGERE” sostenuto dal Sistema Bibliotecario Cuneese e Compagnia di San Paolo.