Serie D: 8 società hanno presentato ricorso alla Co.Vi.So.D nei termini previsti

Solo il Savona non ha presentato alcuna documentazione. Bra, Fossano e Saluzzo, invece, sono già ufficialmente al prossimo Quarto Campionato nazionale

0
184
Il Savona, lo scorso 23 febbraio all'Attilio Bravi, ospite del Bra

La Serie D ha compiuto un altro passo avanti verso la definizione dell’organico per la stagione 2020/2021.

Delle 165 società aventi diritto San Marino e Vigor Carpaneto hanno rinunciato all’iscrizione; dei nove sodalizi, con istruttoria negativa a seguito della valutazione della Co.Vi.So.D, otto club hanno presentato ricorso nei termini previsti. Solo il Savona non ha presentato alcuna documentazione. La Co.Vi.So.D. esprimerà alla Lega Nazionale Dilettanti, entro il 4 agosto, parere motivato sui ricorsi proposti.

La decisione sull’ammissione ai Campionati verrà assunta il prossimo 6 agosto dal Consiglio Direttivo della LND il quale potrà escludere anche quelle Società che, a seguito di accertamento, si siano rese responsabili della presentazione di documentazione amministrativa falsa e/o mendace.

Bra, Fossano e Saluzzo, invece, sono già ufficialmente al prossimo Quarto Campionato nazionale.