Il primo centro faunistico delle Alpi italiane

0
19

Il Centro Uomini e Lupi comprende un recinto di circa otto ettari al cui interno sono ospitati alcuni esemplari di Canis lupus italicus. Si tratta esclusivamente di animali che non potrebbero vivere in libertà: o perché vittime di gravi incidenti, o in quanto già nati in condizioni di cattività. Al centro dell’area si alza una torretta di tre piani da cui è possibile osservare una larga porzione dello spazio recintato. Se in natura l’avvistamento di un lupo è evento quanto mai raro e fortuito, va sottolineato che anche all’interno del centro faunistico l’osservazione del lupo non è un evento scontato. Alla torretta si giunge attraverso un tunnel al cui interno si snoda un percorso di visita che presenta il lupo dal punto di vista naturalistico. Insieme al recinto e al tunnel in località Casermette, posizionati presso la sede operativa del Parco delle Alpi Marittime, il Centro faunistico Uomini e Lupi comprende un secondo spazio espositivo nel paese di Entracque, dedicato al rapporto uomo-lupo.