Cuneo: Casa Betania, inaugurati i lavori per la nuova sede di Confindustria (VIDEO)

Ci vorranno circa 12 mesi per la riqualificazione dell'edificio di via Bersezio che diventerà la casa degli imprenditori cuneesi

0
180

“Sarà un luogo di contaminazione positiva dove costruire il futuro”. Così il presidente di Confindustria Cuneo Mauro Gola definisce Casa Betania, che diventerà la nuova sede degli imprenditori cuneesi. Il bell’edificio di via Bersezio, costruito oltre 80 anni fa e utilizzato negli anni per ospitare iniziative di formazione religiosa, venne chiuso nel 2000. Dopo essere stato ceduto ad un privato, nel 2009 venne acquistato da Confindustria Cuneo, per volontà dell’allora presidente Antonio Antoniotti. “Un’azione di grande lungimiranza”, l’hanno definita durante la conferenza stampa di inaugurazione del cantiere Mauro Gola e Giuliana Cirio, presidente e direttore di Confindustria Cuneo.

Ci vorrà circa un anno per trasformare l’edificio in una elegante, moderna ed accogliente nuova sede. La struttura esterna non verrà coinvolta dai lavori, che riguarderanno le parti interne. Tre i piani, che ospiteranno gli uffici e le sale riunioni, ma anche spazi culturali per conferenze e mostre, aule per corsi ed un bar-ristorante. Fuori, il grande giardino verrà aperto, con modalità ancora da decidere, alla fruizione di tutta la cittadinanza. “E’ un nuovo inizio – ha detto il presidente Gola -. Il restauro di questo stabile era uno dei punti del mio programma. Questo luogo è al centro della città, così come le persone e le imprese devono essere al centro della società. Sarà una sede moderna, un luogo di scambio e di contaminazione positiva, dove parlare di tutto. Ringrazio la mia squadra, che ha fatto un grande lavoro”. Presente il sindaco di Cuneo Federico Borgna: “E’ un atto di amore e lungimiranza, con cui Confindustria dimostra di credere nel valore della storia di una comunità. Siamo di fronte ad una bellissima opera di rigenerazione urbana: dare nuova vita ad un fabbricato bello nel cuore della città per farlo diventare una sede bella e funzionale. Mi piace pensare che da qui riparta il nostro sistema alla conquista di nuovi traguardi”.

I lavori verranno realizzati dall’impresa Franco Barberis Costruzioni di Alba. Il progettista è l’architetto Daniele Cavedal, con la collaborazione, per quanto riguarda gli interni, di Duilio Damilano. Ecco le parole del presidente di Confindustria Cuneo Mauro Gola.