Meraviglie chiamate mongolfiere, in volo dall’aeroporto di Cuneo-Levaldigi (VIDEO e FOTO)

Sette mongolfiere hanno "preso forma" ed hanno spiccato il volo, per ricordare i 40 anni della nascita della Scuola di volo in mongolfiera dell'Aeroclub di Cuneo. Un ritorno a casa, per un giorno, dopo 20 anni!

0
459
(foto Danilo Lusso - ideawebtv.it)

Fiammate, colori e stupore.

Ieri sera, direttamente dalla pista dell’aeroporto di Cuneo-Levaldigi, sette mongolfiere hanno “preso forma” ed hanno spiccato il volo, per ricordare i 40 anni della nascita della Scuola di volo in mongolfiera dell’Aeroclub di Cuneo. Un ritorno a casa, per un giorno, dopo 20 anni!

Capitanati da Giovanni “John” Aimo (brevetto di volo in mongolfiera n.3 conseguito negli anni Ottanta, campione sportivo e istruttore di volo. Con la sua passione sportiva e la partecipazione costante alle gare internazionali, è diventato uno dei nomi più conosciuti nell’ambiente aerostatico mondiale. Ha fondato l’Aeroclub Mongolfiere di Mondovì di cui è stato il primo presidente ndr) si sono innalzate ben 7 mongolfiere, che hanno sorvolato i cieli attorno a Levaldigi.

Questi i palloni e i piloti, protagonisti ieri:

1- G-CEPV pilota Paolo Boetti, copilota Elizabeth Lombardo;
2- EC-MRO pilota Paolo Bonanno;
3- G-BXEN pilota Gianni Curti, copiloti Emanuele Ghio e Filippo Curti;
4- I-NDYA pilota Marco Marin;
5- I-BSAI pilota Giuseppe Blangetti;
6- G-FEED pilota Orlando Rosellino;
7- G-CBEC pilota Giovanni Aimo, copilota Oscar Lombardo.