Baseball: Fossano bagna il ritorno in campo battendo di misura l’Ares Milano

0
116
Foto su gentile concessione del Baseball Fossano

Con i punteggi di 11 a 7 e 10 a 9 i fossanesi si aggiudicano il doppio incontro con i lombardi
dell’Ares Milano. Due vittorie sofferte, giunte entrambe al 9° inning, però importanti per il morale e con il carattere e la determinazione dimostrati oggi, nessun risultato è precluso ai ragazzi della Presidente Miranda Scotto.

“Siamo felici di essere scesi in campo. Una decisione mai messa in discussione e confortata dal nostro Presidente Federale. Durante il lock down siamo sempre rimasti in contatto con i nostri ragazzi, i primi a voler iniziare questo campionato. Gli abbiamo garantito la partecipazione e loro hanno risposto alla chiamata”.

Una grande occasione di crescita per gli under 18 di coach Sandrone che hanno fatto il loro esordio: LUCA FRANCESCHINI (2003) cinico in attacco, LEONARDO ROSTAGNO (2003) closer freddo e preciso sul monte e FEDERICO LINGUA (2004) un prospetto che a breve darà i suoi frutti.

Conferme dal resto della squadra con: GABRIELE PANERO (2000) in stato di grazia sia in attacco, sia sul monte di lancio; JACOPO SANDRONE (2002) a difendere egregiamente la zona dell’interbase ed autore, tra l’altro, della valida che ha permesso di segnare il punto della vittoria in gara 2; SIMONE FORTE (1995) una certezza nel box di battuta; MATTEO CHIGLIA e il suo gemello MARCO (2000) imprendibili sulle basi e determinati in difesa in campo interno; MATTEO BERGESE (2001) che si è districato, piuttosto bene, tra montagnola e campo esterno; LORENZO FORTE ancora troppo insicuro nella fase offensiva, ma sempre una sicurezza in quella difensiva; SACHA BONGIOANNI (1995) , MIRKO MANTI (1996) e GABRIELE ROLLO (1999) sono i lanciatori che completano la rotazione; dietro il piatto di casa base un buon JACOPO MARZIALE (2001) a chiamare i lanci anche di chi è salito sul monte per la prima volta in questa categoria.

Domenica trasferta a Codogno reduce dalla doppietta con il Piacenza e il pareggio con Milano 1946.