Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Articoli Rivista Idea Insieme anche in vacanza

Insieme anche in vacanza

Ogni anno, in italia, vengono abbandonati circa 50 mila cani e 80 mila gatti. Un gesto incivile e disumano che costituisce un reato punibile con l’arresto e multe salatissime. Per fortuna tanti proprietari si fanno accompagnare dai loro animali anche nei viaggi estivi, seguendo le norme di sicurezza e comfort

0
75

In questi giorni molti proprietari di cani e gatti si stanno chiedendo in che modo far viaggiare in salute e comfort i propri amici a quattro zampe. Forse non tutti sanno che, ogni anno, specie nel periodo estivo, vengono abbandonati in media 50 mila cani e 80 mila gatti. Al di là del gesto disumano e incivile, l’abbandono di un animale è un reato punito con l’arresto fino a un anno e una multa che può arrivare a 10 mila euro. Il proprietario attento e scrupoloso si informa su come poter trasportare, anche in vacanza, il proprio animale domestico, sui documenti da portare con sé in Italia o all’estero e sugli obblighi di legge, oltre che sulle esigenze degli animali durante gli spostamenti. Chi viaggia in Italia deve assicurarsi che i propri amici a quattro zampe (cani, gatti e furetti) siano dotati di microchip, libretto sanitario aggiornato, certificato di buona salute (effettuato tra le 24 e le 48 ore precedenti alla partenza) e passaporto (non sempre obbligatorio). In alcuni casi occorre anche che l’animale sia stato sottoposto a trattamento antiparassitario. Chi, invece, si appresta a effettuare un viaggio in aereo deve informarsi presso la compagnia di volo.

Generalmente, i cani di media e grossa taglia viaggiano nella stiva pressurizzata dell’aereo, rimanendo all’interno di apposite gabbie rinforzate. Sarebbe opportuno che l’animale fosse già abituato al trasportino o alla gabbia. Si presti attenzione al fatto che il trasportino consenta all’animale di rimanere in una posizione comoda e di muoversi, garantendo una corretta aerazione e l’impermeabilità. Inoltre, quando collocato nel trasportino, l’animale non deve indossare né guinzaglio né museruola, accessori che non devono nemmeno essere lasciati all’interno della gabbietta. È anche importante verificare la tratta del proprio volo e, in particolare, se siano previsti scali intermedi e cambi di compagnia o velivolo.

L’animale, infatti, corre il rischio di essere trattenuto nel Paese di transito per eventuali controlli sanitari. In treno, solitamente, è possibile viaggiare con il proprio cane, il gatto e altri piccoli animali domestici. È invece vietato l’accesso con l’animale nelle carrozze ristorante e bar. L’animale può essere alloggiato nel trasportino oppure tenuto al guinzaglio con una lunghezza massima di un metro e mezzo. Occorre utilizzare la museruola nelle fasi di salita e discesa dal treno e, in generale, in caso di rischio per l’incolumità di persone e animali o su richiesta delle autorità competenti. È necessario poi avere sempre con sé strumenti idonei per la raccolta delle deiezioni e provvedere alla prima sommaria pulizia nel caso in cui l’animale dovesse sporcare la vettura. Guardando al traghetto, numerose compagnie di navigazione consentono l’accesso di animali a bordo, ma è comunque opportuno informarsi in anticipo sul loro regolamento e sulla possibilità di portare in cabina il nostro amico a quattro zampe. Il trasporto in auto è invece normato dall’articolo 169 del codice della strada. Infine, ecco alcuni consigli per tutelare la salute degli animali durante i viaggi: per aiutare cani e gatti a termoregolarsi, evitando loro colpi di calore, è necessario aerare spesso l’ambiente e idratarli frequentemente. È importante non lasciare mai il cane in auto, anche se all’ombra e, durante il tragitto, prevedere pause e idratarlo. Prima del viaggio è consigliato mantenere l’animale a digiuno e abituarlo a rimanere in un trasportino o in un “kennel”, oltre che a fargli indossare la museruola. È importante abituare gli amici a quattro zampe con premi e ricompense. In questo modo saremo tutti pronti e attrezzati per goderci al meglio le meritate vacanze. Buon viaggio!

BaNNER