Giovedì 9 luglio l’anteprima di Occit’Amo 2020 con Ginevra Di Marco e l’omaggio a Luis Sepúlveda

Appuntamento a Saluzzo, in Piazza Montebello (ore 21.30)

0
136
Ginevra Di Marco - Foto Radincoli

Luis Sepúlveda è stato un grande estimatore di Ginevra Di Marco. Nella cornice del Dedica Festival di Pordenone nel 2015 è nato il reading poetico-musicale “Poesie senza patria” portato nei due anni successivi nei teatri italiani da Luis Sepúlveda e dalla moglie, la poetessa Carmen Yanez, accompagnati dalla musica di Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli e Andrea Salvadori.

Profondamenti colpiti dalla scomparsa del grande artista, Ginevra di Marco, Francesco Magnelli e Andrea Salvadori, con la produzione di Music Pool, propongono oggi un omaggio a Luis Sepulveda, “Lucho e noi”, che andrà in scena per la prima volta a Saluzzo in occasione dell’anteprima di Occit’amo, il festival della musica, cultura e tradizioni occitane. Sarà la prima volta sul palco senza di lui.

“Lucho e noi” è un progetto originale per un incontro “senza confini” tra Europa e Sudamerica, tra musica e poesia, tra racconto e canto. Ginevra Di Marco è una delle voci femminili italiane più belle e amate, Francesco Magnelli e Andrea Salvadori sono i magici depositari di musiche e suoni che spaziano dalle dolci melodie popolari ai ruvidi suoni rock. E poi testi e poesie dello “scrittore del sud del mondo”, Luis Sepúlveda, autore di romanzi conosciuti in tutto il mondo. Ginevra Di Marco ha dedicato uno spettacolo ed un cd a Mercedes Sosa cantando le sue più belle canzoni, evidenziando il background di letteratura e musica di quella America Latina riletta e cantata dai protagonisti ospiti di questo incontro.

In questa serata sarà ospite speciale Massimo Zamboni, legato al trio da una lunga amicizia avendo militato insieme nei Csi Consorzio Suonatori Indipendenti, che darà voce alle parole di Sepúlveda insieme a Ginevra che leggerà la parte di Carmen.

L’appuntamento è realizzato in collaborazione con l’Associazione Ratatoj ed è l’ultima anteprima di Occit’amo, il festival della musica, cultura e tradizioni occitane che si terrà dall’11 luglio al 15 agosto, sotto la guida di Sergio Berardo, anima dei Lou Dalfin, legato a Ginevra Di Marco da una profonda amicizia artistica.

Giovedì 9 luglio 2020 – ore 21,30

Piazza Montebello 1 – Saluzzo

In collaborazione con ASSOCIAZIONE RATATOJ

Ginevra Di Marco

Lucho e noi

OMAGGIO A LUIS SEPÚLVEDA

con Francesco Magnelli, Andrea Salvadori e ospite Massimo Zamboni

Unica data piemontese

Ingresso € 12 + dp (prevendita su mailticket.it)

Occit’amo è promosso da Terres Monviso e organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni.
È stato realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2020 del bando “Performing Arts”. Con questo festival il Comune di Saluzzo è entrato a far parte di PERFORMING +, un progetto per il triennio 2018-2020 lanciato dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo con la collaborazione dell’Osservatorio Culturale del Piemonte, che ha l’obiettivo di rafforzare le competenze della comunità di soggetti non profit operanti nello spettacolo dal vivo in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Il festival è realizzato con la collaborazione di Espaci Occitan, Nuovi Mondi Festival, La Fabbrica dei Suoni, Borgate dal Vivo, Associazione Ratatoj.

c.s.