Numerose le iniziative di promozione per le attività

0
128

L’Associazione commercianti albesi è stata particolarmente attiva sul fronte della promozione e del sostegno alle aziende coinvolgendo il pubblico e le istituzioni del territorio.
Non sono mancati i solleciti alla politica affinché si occupi in particolare del rilancio del turismo mettendo in campo tutte le risorse possibili. Per iniziativa di Aca è stata scritta una lettera – siglata anche da Ascom Bra, Ascom Asti e Atl Langhe Monferrato Roero, ai parlamentari dell’area per perorare la causa delle imprese turistiche in seria difficoltà. Un’altra lettera è stata siglata da Aca all’indirizzo dei sindaci del territorio, in primis per indurli a sterilizzare o ridurre le imposte locali per le attività economiche e successivamente – con la missiva “Ripartire in bellezza” rivolta anche alla Provincia – per sollecitare il decoro e la cura del paesaggio anche in attesa che ritornino i visitatori.
Numerose le campagne di stampa sui giornali locali: da #iorestoacasa per promuovere le consegne a domicilio a “Fai la spesa con il cuore, scegli chi ti aiuta #aduepassi da te” in collaborazione con il Comune di Alba rivolto ai destinatari del buono spesa comunale, ai quali i negozi di vicinato aderenti all’iniziativa hanno dedicato uno sconto; dal sostegno psicologico telefonico alle imprenditrici organizzato insieme al Gruppo Terziario Donna Alba al concorso di disegno per bambini “Il negozio che sarà”; dall’invito “Vieni ad Alba” per lo shopping nel “ponte” del 2 giugno garantendo la gratuità dei parcheggi “blu” alla campagna nazionale “Torno al ristorante, sicuro!” in collaborazione con il Comune di Alba e sostenuta da Banca d’Alba, le due realtà che in aprile avevano già dato vita con Aca all’iniziativa di credito “Finalità Liquidità” per le aziende.