Il “Premio San Giovanni” al morettese virtuoso

Il premio al “Morettese virtuoso” è stato consegnato la scorsa settimana, in occasione della breve cerimonia al termine della messa celebrata in piazza Castello, nelle mani del sindaco di Moretta Gianni Gatti, quale rappresentante della comunità.

0
178

La Pro Loco di Moretta ha deciso di intitolare il Premio San Giovanni, l’ambito riconoscimento che annualmente viene dedicato alle persone o alle associazioni che si sono distinte per il territorio, a tutti i morettesi che hanno dedicato tempo ed energie nella lotta all’epidemia di coronavirus.

Il premio al “Morettese virtuoso” è stato consegnato la scorsa settimana, in occasione della breve cerimonia al termine della messa celebrata in piazza Castello, nelle mani del sindaco di Moretta Gianni Gatti, quale rappresentante della comunità.

«Una scelta – ha detto Gatti – che condivido pienamente. L’intera comunità morettese ha dimostrato spirito di sacrificio e senso di responsabilità. Decine e decine di morettesi si sono messi a disposizione nelle varie frange del volontariato sociale. Tutta la comunità ha fatto dei sacrifici, ma ha reagito in modo esemplare. La targa che, idealmente a nome di tutti i cittadini, mi è stata consegnata, dovrà fare bella mostra di sé in municipio, la casa dei morettesi. Oltre ad essere un riconoscimento – conclude il primo cittadino – deve rappresentare anche uno stimolo, perché l’attenzione, a livello sanitario, deve rimanere alta».

cs