Fase 3, Savigliano è Covid-free. Ambroggio: “Stiamo lavorando sugli eventi, ma dobbiamo continuare a fare attenzione”

0
470
Giulio Ambroggio (Foto Ideawebtv.it)

La situazione emergenziale di Savigliano è finalmente conclusa, poiché dichiarato guarito anche l’ultimo paziente affetto da Coronavirus, e pertanto la città risulta attualmente Covid-free.

Abbiamo contattato telefonicamente, il Sindaco Giulio Ambroggio, per cercare di analizzare insieme i momenti più difficoltosi del periodo Covid, e le eventuali problematiche affrontate.

Sindaco, quali sono stati i momenti più duri, e le situazioni più difficili da gestire?Fortunatamente non abbiamo avuto grosse problematiche da affrontare, se non la gestione della messa in sicurezza delle aree, sia esse interne che esterne. Abbiamo dovuto lavorare all’elaborazione di uno schema per poter contingentare le aree mercatali, le quali hanno destato maggior sforzo, da parte di tutti, ma l’ufficio tecnico è stato molto abile ed ha lavorato in maniera impeccabile”.

Avete avuto qualche critica sulla gestione dell’emergenza, o cose che vorreste modificare, poteste tornare indietro? La critica maggiore, l’abbiamo riscontrata quando ho dovuto firmare l’ordinanza relativa all’utilizzo di mezzi di protezione, quali mascherine, anche all’aperto, e al di fuori dei locali chiusi. Ho preso questa decisione per tutelare ulteriormente la salute di tutti i cittadini, e tornassi indietro lo rifarei, perché sul finale i risultati sono stati decisamente positivi”.

Sono purtroppo state annullate molte manifestazioni, simboliche per Savigliano, come pensate di operare nei prossimi mesi? Certamente, non è stato piacevole, vedere che le manifestazioni che portavano gente a Savigliano, venissero annullate, ma ripeto, tutto ciò che è stato fatto a tutela della salute pubblica, e senz’altro stata una decisione corretta e lontana da ogni critica. Al momento con l’assessorato alla cultura, si sta lavorando per far si che si riesca ad organizzare qualche evento di interesse e di richiamo e c’è nei progetti uno spettacolo teatrale che verrà eseguito o sotto l’ala coperta, oppure all’aperto, sempre nel pieno rispetto delle normative vigenti ed in totale sicurezza“.

Per quanto riguarda invece la ripartenza, avete avuto notizie di attività chiuse, dovute alla crisi economica causata dalla situazione Covid-19?” No, ringraziando non abbiamo ricevuto alcuna notizia di questo tipo, e per quanto riguarda le attività commerciali, appena potuto, abbiamo emesso una ordinanza con la quale permettevamo ad ogni attività commerciale, che ne avesse a necessità, di ampliare i dehor, e gli spazi adiacenti. E’ poi anche stata annullata la tassa relativa al suolo pubblico, tutto ciò per far si che ad ogni attività potesse essere predisposta una ripartenza il più possibile funzionale ed agevolata”.

Attualmente come si presenta la situazione di Savigliano?Finalmente da qualche giorno a questa parte siamo diventati Covid-free, nessun cittadino risulta essere malato, e questo non può far altro che farmi piacere. La cosa che però mi desta preoccupazione, è il comportamento di alcuni cittadini, che vivono il tutto come un momento totalmente liberatorio, cosa che assolutamente non deve essere tale. Il virus non è andato via, ed è proprio questo, il momento in cui dover fare maggior attenzione, per far si che i casi non ricomincino a salire, cosa che nessuno spera possa accadere nuovamente”.