L’abbraccio più forte di Valerio Berruti al Centro Studi Beppe Fenoglio

Sabato 4 luglio 2020 alle 18.30 intervengono: Valerio Berruti (artista), Piero Negri Scaglione (scrittore), Luciano Scalise (direttore Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra Onlus)

0
205

“Era metà marzo quando ho appreso che l’ospedale di Verduno, paese a cui sono molto legato e in cui si trova la mia chiesa-studio, sarebbe diventato il Covid Hospital di riferimento del Piemonte. Mi è sembrato un segno del destino e ho capito che dovevo inventarmi qualcosa per sostenere la terra che tanto amo e che necessitava di un aiuto da parte di tutti. L’abbraccio è uno dei gesti che mi è mancato di più nel corso dell’isolamento. Sono felice che questa espressione così spontanea e intima si sia trasformata in segno e in azione collettiva.”  Valerio Berruti

Dal 26 marzo al 1° aprile 2020 Valerio Berruti ha lanciato un’eccezionale iniziativa benefica: regalare un disegno a chiunque facesse una donazione di importo pari o superiore a 300 euro a favore della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus.

In meno di una settimana sono stati raccolti oltre 250 mila euro generando la creazione di 768 disegni (pastelli a olio e smalto su cartoncino, 36x21cm, tutti numerati e dedicati) dal titolo “L’abbraccio più forte” che fotografati in sequenza hanno dato origine ad uno speciale flipbook.

Il libro, appena uscito in libreria e edito da Gallucci, riproduce l’animazione attraverso il movimento delle pagine. Il volume contiene, inoltre, il nome di ogni donatore e ha la prefazione poetica di Piero Negri Scaglione, autore e giornalista, conterraneo di Berruti.

Il Centro Studi Beppe Fenoglio, lo spazio albese dedicato alla ricerca culturale ispirata dai grandi personaggi albesi che hanno fatto la storia della letteratura e dell’arte italiana come Beppe Fenoglio e Pinot Gallizio, è profondamente legato a Valerio Berruti. Il Centro Studi, infatti, ospita la sua opera “Partigiani” dedicata a Fenoglio e alla Resistenza. Nel 2016 è inoltre uscito in libreria, per Gallucci Editore, Come il vento tra i salici: un particolare volume in cui 71 tavole di Valerio Berruti animano l’ormai introvabile traduzione di Beppe Fenoglio di “The Wind in the Willows” di Kenneth Graham. Ma il Centro Studi Beppe Fenoglio è particolarmente connesso anche alla Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra Onlus poiché custodisce e rende consultabile l’archivio dell’Ospedale San Lazzaro di Alba, che, a partire dal 1414 sino al 1980, raccoglie un importante memoria storica del territorio.

 

Per queste motivazioni il Centro Studi Beppe Fenoglio non può che essere lo spazio ideale in cui presentare il libro dell’artista Valerio Berruti con l’intervento dello scrittore Piero Negri Scaglione, autore del testo poetico presente nel libro, e del direttore della Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra Onlus Luciano Scalise. Il Centro Studi Beppe Fenoglio, oltre a coordinare la presentazione in collaborazione con la Libreria La Torre, sarà anche lo spazio espositivo in cui ammirare una delle opere del progetto “L’abbraccio più forte”. Il disegno numero 152/770 sarà visitabile al Centro Studi Beppe Fenoglio da sabato 4 luglio alle ore 16.00 (poco prima dell’incontro che si terrà alle ore 18.30) fino a domenica 2 agosto con le modalità indicate dal protocollo Anti-contagio COVID19.

Nel corso dell’incontro di sabato 4 luglio sarà possibile acquistare il volume “L’abbraccio più forte” grazie alla presenza della Libreria La Torre.

In caso di pioggia l’evento si terrà sotto i portici del Cortile della Maddalena.

Per informazioni www.centrostudibeppefenoglio.it

Orari: dal martedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00

sabato e domenica dalle 14.30 alle 18.30

cs