Borgo San Dalmazzo: conosciamo meglio l’artista cuneese Marina Falco

Dal 1996 espone in mostre personali e collettive del territorio in cui vive e non solo, ha partecipato a diversi eventi espositivi in città quali Torino, Ivrea, Roma, Lecce, Piacenza, Portovenere, Nizza, Montecarlo

0
268
The low of vibration_Marina Falco

Conosciamo meglio un’artista cuneese, residente a Borgo San Dalmazzo, che ha deciso di condividere la sua esperienza con gli utenti del web.
«Le vibrazioni che il vivere genera sono assolute protagoniste delle opere della cuneese Marina Falco. L’artista si impegna a dar origine a dinamiche reti cromatiche da cui emerge una sensazione di libertà e di leggerezza, indispensabili per la serenità dell’uomo.
I fondi bianchi donano estrema luminosità alle opere e al contempo mettono alla luce la turbinosa composizione cromatica, capace di magnetizzare fortemente l’attenzione del pubblico» B. C.

L’ARTISTA
Marina Falco nata a Cuneo, fin da giovanissima ha manifestato uno spirito artistico, che l’ha portata ad accostarsi all’espressione pittorica e a diplomarsi presso il Liceo Artistico “Ego Bianchi” della stessa città. Si dedica con passione all’acquerello, che è andata utilizzando in modo sempre più lontano dalla tradizione. Nelle sue opere ci troviamo a cercare “immagini” di una natura nascosta, scorci di uno “spazio” naturale osservato quasi al microscopio per rivelarci aspetti di vita che diversamente ci sfuggirebbero. Attualmente collabora con il Circolo Culturale Magau di Cuneo. Dal 1996 espone in mostre personali e collettive del territorio in cui vive e non solo, ha partecipato a diversi eventi espositivi in città quali Torino, Ivrea, Roma, Lecce, Piacenza, Portovenere, Nizza, Montecarlo… Nel dicembre 2018 una sua opera era presente alla Mostra “Oggetto libro – Libro d’artista” presso la Biblioteca Nazionale Braidense – Milano».

Opere

-The low of vibration, acquarello su carta, 152×56, 2018.
-New identity, acquarello su carta, 50×50, 2019.
-Rain of life – Three, Acquarello su carta, 2019.
-New identity, acquarello su carta, 2017.

cs