Calcio: mister Sergio Boscarino, dopo 8 stagioni in biancorosso, lascia il Cuneo

Ultimo allenatore a portare, a Cuneo, un trofeo prestigioso come il Titolo di Campione Regionale per la categoria Giovanissimi nel 2016/17. Nella stagione 2019/2020 ha ricoperto il ruolo di vice-allenatore della Prima squadra del Cuneo F.C., in Terza Categoria, al fianco di Pierangelo Calandra

0
475
Sergio Boscarino

L’allenatore fossanese Sergio Boscarino, lascia il Cuneo. Sette stagioni come tecnico delle formazioni giovanili dell’A.C. Cuneo 1905 nei campionati regionali e nazionali. Ultimo mister a portare, a Cuneo, un trofeo prestigioso come il Titolo di Campione Regionale per la categoria Giovanissimi nel 2016/17. Nella stagione 2019/2020 ha ricoperto il ruolo di vice-allenatore della Prima squadra del Cuneo F.C., in Terza Categoria, al fianco di Pierangelo Calandra.

Ci tengo a ringraziare, innanzitutto, seppur ad un anno dalla scomparsa la società A.C. Cuneo 1905 e tutte le persone che ne hanno fatto parte per le sette stupende stagioni insieme, dove ho potuto vivere esperienze sportive uniche a livello nazionale e professionistico, utili a farmi crescere sia dal punto di vista tecnico che umano.
Proprio per questo senso di appartenenza e riconoscenza, nonostante il triste epilogo del sodalizio biancorosso, fin dall’estate scorsa ho impegnato tutto me stesso per aiutare a far ripartire il calcio a Cuneo sia a livello giovanile che degli adulti, rinunciando ad offerte importanti, ma ad oggi mi sono trovato a constatare che sono venuti meno i presupposti tecnici, strutturali e soprattutto umani per continuare a collaborare con il nuovo sodalizio cuneese.

Voglio ringraziare in primis lo staff tecnico nelle persone di Pierangelo Calandra, Andrea Michelotti e Gianni Pellegrino, tecnici di alto livello con i quali ho instaurato un rapporto di stima, amicizia e professionalità eccezionali.
Un saluto particolare al dottor Gianni Gollè, a Dario Tallone, all’efficientissima segretaria Magda Cera ed all’avvocato Piergiorgio Olivero per il supporto costante nel tempo.
Un ringraziamento ed un grande abbraccio al fantastico gruppo di ragazzi della Prima squadra con i quali abbiamo costruito, dal nulla, una squadra di vertice grazie al record di sedute di allenamento per la categoria.
Infine un saluto speciale, un abbraccio ed un sentito grazie ai tifosi I Fedelissimi veri ed unici custodi del Vecchio Cuore Biancorosso per il supporto e l’affetto costante negli anni che mai mi hanno fatto mancare” sono i pensieri e le parole di Boscarino.