Volley A2/M: ufficiale il ritorno a Mondovì di Matteo Paoletti

0
157

Un gradito ritorno: Matteo Paoletti è il nuovo opposto del VBC Synergy Mondovì. Martello marchigiano, 38 anni e 2.03 metri di altezza, aveva militato fra le fila biancoblu dal 2006 al 2008. Dopo una prima stagione fortemente condizionata da un infortunio al ginocchio, nella seconda Paoletti fu grande protagonista, concludendo l’annata come miglior marcatore della Serie A2.

«A Mondovì sono stato benissimo. La società mi ha sempre trattato bene, anche nel momento difficile dell’infortunio, e con i tifosi si è sviluppato un rapporto particolare: ho continuato a sentirli anche in questi due anni. Ho solo ricordi piacevoli, ritorno in un posto in cui mi sono trovato molto bene.» così Paoletti per l’ufficio stampa monregalese «Mi sono ritrovato a giocare in A3 per la riforma che ha deciso la Lega, ma non mi sono mai sentito un giocatore di categoria inferiore. A prescindere dalla Serie, comunque, sento ancora di poter dare molto».

Sarà una prima volta sotto la guida di coach Mario Barbiero. «Lui ha lavorato molto con i giovani nella sua carriera, l’ho sentito prima di firmare e mi ha detto cosa si aspetta da me. Il progetto di squadra che mi ha presentato mi ha convinto, credo che potremo toglierci delle belle soddisfazioni». Sui tifosi: «Non vedo l’ora di tornare a Mondovì per riabbracciarli, mi auguro che all’inizio della prossima stagione le restrizioni per il Covid siano superate. Vivere la pallavolo senza tifosi è brutto, e per Mondovì il loro calore è fondamentale».

Questo il commento del tecnico: «Cercavamo un atleta esperto in quel ruolo, che potesse dare affidabilità e continuità. Matteo è perfetto in questo senso: è un giocatore maturo ma molto determinato a fare bene, si è da subito mostrato molto motivato a lavorare con noi. Sono certo che darà un apporto importante».