Verzuolo: da mercoledì le domande per i nuovi buoni alimentari finanziati dal Comune

Da mercoledì 3 giugno 2020 e fino al 19 giugno 2020 sarà possibile presentare nuova domanda.

0
354

Visto il perdurare della crisi sanitaria la Giunta comunale di Verzuolo ha deciso, oltre a quanto già deliberato sino ad oggi, di stanziare ulteriori 10mila 650 euro per aiutare i cittadini in difficoltà nell’acquisto di generi alimentari e di beni di prima necessità. «Un concreto contributo del Comune ad alleviare la crisi determinata dall’emergenza sanitaria causata dal virus», commenta GianCarlo Panero, sindaco di Verzuolo.

Da mercoledì 3 giugno 2020 e fino al 19 giugno 2020 sarà possibile presentare nuova domanda.

Sono beneficiari i residenti e in via prioritaria chi ha/è:

Residenza anagrafica nel Comune di Verzuolo da almeno 5 anni;
Titolari, dipendenti o collaboratori di attività autonoma con sede a Verzuolo;
Titolari, dipendenti o collaboratori di bar, ristoranti, servizi alla persona, servizi turistici, di trasporto, la cui attività è attualmente ancora sospesa o ridotta;

In caso di residua disponibilità di fondi, i buoni potranno essere assegnati anche alle persone prive dei requisiti suddetti, tenuto conto del carico familiare (presenza di minori e disabili), e di altri indicatori di disagio sociale dichiarati nella domanda.

Il valore del buono spesa è commisurato al numero di componenti del nucleo familiare e determinato come segue:

Nuclei di 1 e 2 persona: 150 euro.
Nuclei di 3 e 4 persone: 200 euro.
Nuclei di 5 persone o più: 250 euro.

La domanda è disponibile sul sito istituzionale del Comune o in formato cartaceo sul banchetto davanti al Municipio.

La domanda può essere presentata:

via email: protocollo@comune.verzuolo.cn.it
via WhatsApp (facendo una foto ben leggibile) al 3487051852
davanti al Municipio nell’apposita cassetta sul banchetto

IMPORTANTE: la domanda va firmata, datata e corredata di carta d’identità.

cs