Calcio a 5 – Qui Futsal Savigliano, Pettavino: “Pronti a ripartire con le nostre forze quando avremo certezze”

0
198

Tempo di ricostruzione per il mondo del futsal cuneese, con la nuova realtà dell’Elledì Fossano che ha monopolizzato l’attenzione di un movimento che, come ogni anno, si conferma in costante e continua evoluzione (o semplice mutazione?).

A pochi chilometri di distanza dal neonato sodalizio, c’è un altro club pronto a ripartire con invariate ambizioni, pur dovendo ancora attendere il verdetto definitivo della Federazione sul 2019/2020.

È il Futsal Savigliano, che, avendo chiuso al penultimo posto il campionato di Serie C1, spera in un congelamento dei campionati ante-Covid19.

“Sicuramente saremo ai blocchi di partenza di un campionato – ci spiega il presidente Alberto Pettavino – e ovviamente ci auguriamo che sia quello di Serie C1. Non abbiamo ancora fatti grossi proclami perché l’emergenza ci ha rallentati ma soprattutto perché la federazione non ha ancora chiuso la stagione da un punto di vista ufficiale né messo nero su bianco la struttura dei campionati 2020/21. Siamo quindi “in ballo” e speriamo di avere risposte al più presto”.

Nell’aria, infatti, oltre ai verdetti sul 2019/20 pare che ci siano anche possibili novità sulla struttura dei campionati di Serie C1, C2 e D, che potrebbero essere riorganizzati. A Savigliano, però, la linea guida resterà la stessa: “Il progetto è molto chiaro: siamo diventati molto più giovani dallo scorso anno e continueremo su questa linea. Noi ci siamo, difendiamo il nostro operato e lo portiamo avanti in autonomia, con le risorse a disposizione”.

Sulla fusione Rhibo Fossano-Elledì Carmagnola, invece: “Noi in passato con i gemelli Rocca avevano dialogato, poi noi avevamo centrato il salto in Serie B ed avevamo preferito la strada da soli. Da lì in avanti non c’è più stato modo di incontrarsi. Abbiamo sempre voluto, anche con le difficoltà, tenere la nostra identità, anche per il bene ultimo della disciplina: una fusione implica sempre la scomparsa di una società, quindi è comunque un po’ un peccato. Detto questo, avere una realtà grande come quella dell’Elledì Fossano è sicuramente piacevole e positivo per gli amanti del futsal, quindi ben venga”.