Ampliamento e installazione dehors a Bra

Da lunedì via alle richieste telematiche semplificate. Gli spazi verranno concessi dal Comune gratuitamente sino al 31 ottobre

0
72
(foto di repertorio)

A seguito della pubblicazione del Decreto Legge 19 maggio 2020 e in adempimento a quanto previsto dall’art. 181 “Sostegno delle imprese di pubblico esercizio”, la Giunta del Comune di Bra, riunitasi nella tarda mattinata di oggi, ha definito le linee guida per gli esercizi di somministrazione alimenti e bevande relativamente l’ampliamento temporaneo dei dehors già esistenti oppure, per chi non ha ancora uno spazio esterno, per la richiesta di nuova installazione temporanea.

In sintesi, i locali già concessionari di dehors potranno ampliare lo spazio di cui dispongono fino a un massimo del 100% (raddoppio), mentre per le nuove richieste di autorizzazione temporanea la superficie dello spazio esterno potrà essere al massimo pari alla superficie interna di somministrazione.

Le domande potranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica a partire da lunedì 25 maggio all’indirizzo [email protected] e preferibilmente entro fine mese. Il modulo di richiesta sarà scaricabile (sempre da lunedì) sul sito del Comune di Bra www.comune.bra.cn.it.

Per snellire la procedura, sarà sufficiente allegare alla domanda telematica la sola planimetria quotata, oltre al documento di identità del richiedente. Gli spazi verranno concessi dal Comune di Bra gratuitamente sino al termine del prossimo 31 ottobre.

In questo momento è prioritario far ripartire l’economia, senza però abbassare la guardia rispetto alla diffusione del virus – commenta il sindaco Gianni Fogliato -. Siamo in prima linea per supportare il tessuto economico e sociale cittadino e per ridurre al massimo tempi e burocrazia. Chiediamo però a tutti un grande senso di responsabilità. Le regole di precauzione restano invariate: il distanziamento, l’uso della mascherina e il nostro atteggiamento sono le uniche difese dal contagio”.