Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Attualità La Giunta di Fossano chiede la riapertura dell’isola ecologica

La Giunta di Fossano chiede la riapertura dell’isola ecologica

Riceviamo e pubblichiamo

0
376

Spett.le Consorzio Servizi Ecologia ed Ambiente,

facendomi portatore delle numerose istanze della cittadinanza fossanese con la presente chiedo che il Consorzio CSEA possa rivalutare le modalità di apertura dell’isola ecologica di Fossano alla fine dell’emergenza Covid-19.

In modo particolare mi preme sottolineare come sia di fondamentale importanza per la cittadinanza una riapertura anticipata rispetto alla data del 18 maggio indicata da vostra comunicazione del 4 maggio scorso (prot. 1393).

In questi mesi in cui le famiglie fossanesi sono state costrette alla quarantena hanno approfittato per fare alcune opere di pulizia, che potremmo definire straordinaria, trovandosi quindi oggi a dover smaltire dei rifiuti ingombranti e solamente l’apertura in tempi brevi dell’isola ecologica cittadina potrebbe soddisfare quest’esigenza.

Colgo in conclusione l’occasione per comunicare altresì che, a causa di una probabile scarsa qualità della materia prima, alcuni sacchetti della spazzatura tendono a strapparsi, in modo particolare quelli dell’umido sono di dimensione non idonea al contenitore da voi fornito e quindi questi si strappano prima ancora dell’utilizzo durante l’operazione di inserimento. Sarebbe stato opportuno, forse, testare i sacchetti prima di acquistarli e distribuirli ai cittadini che pagano regolarmente il servizio.

Auspicando una rapida risoluzione dei problemi sopracitati colgo l’occasione
per porgere i più cordiali saluti“.

Il vice-sindaco e assessore all’Ambiente di Fossano, Giacomo Pellegrino

BaNNER
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial