Coronavirus in Valle Stura: 9 casi positivi e 4 in isolamento domiciliare fiduciario

I casi positivi sono distribuiti tra Vignolo, Moiola , Gaiola e Demonte

0
273

L’Unione Montana Valle Stura in collaborazione con la Croce Rossa Valle Stura e l’AIB –
Protezione Civile Valle Stura, continua ad essere operativa attraverso il C.O.I. – Centro Operativo Intercomunale – nell’affrontare in maniera coordinata l’emergenza sanitaria in corso.

Si comunica, a proposito della situazione ad oggi in valle Stura, che sono NOVE i casi positivi
al Coronavirus: 5 a Vignolo, 1 a Gaiola (da tempo ospite di una struttura sanitaria fuori valle), 1 a Moiola (da tempo ospite di una struttura sanitaria fuori valle) e 2 a Demonte (di cui uno
domiciliato altrove); mentre sono QUATTRO i casi di isolamento domiciliare fiduciario, tre a
Demonte (uno è soggetto rientrato dall’esterno) ed uno a Vignolo.

Alla luce delle minori restrizioni entrate in vigore nella cosiddetta “Fase 2” (Dpcm del 26
aprile), si richiede la collaborazione della popolazione della Valle Stura affinché non vengano
vanificati gli sforzi fatti fino a questo momento e quindi una condotta consona al periodo che
stiamo vivendo in quanto l’emergenza sanitaria non è superata. E’ quindi indispensabile utilizzare la mascherina, osservare il distanziamento individuale e rispettare rigorosamente le misure dettate dal governo nazionale e dal governo regionale.

Si ricorda che la mascherina è obbligatoria in parchi, giardini comunali, ville pubbliche,
cimiteri, locali privati ad uso pubblico, locali adibiti ad attività commerciali, mezzi di trasporto
pubblico. Inoltre la mascherina è obbligatoria nelle passeggiate per attività motoria. Si consiglia comunque il suo utilizzo ogni qualvolta si esca di casa. Chi ha difficoltà a reperirle può farne richiesta alla propria Amministrazione Comunale la quale valuterà l’effettiva necessità del soggetto richiedente.

Si segnala, infine, che sul sito dell’Unione Montana Valle Stura (www.vallestura.cn.it), ad
opera dello Sportello per lo sviluppo e l’animazione territoriale, verranno indicate le misure di
sostegno alle quali le imprese posso accedere per far fronte all’attuale situazione emergenziale.

Il responsabile del Coordinamento
Loris EMANUEL