Buoni alimentari: a Verzuolo 125 i buoni erogati per un totale di quasi 26mila euro

0
343

C’è tempo fino al 6 maggio per presentare domanda di erogazione dei buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità messi a disposizione dal Governo per aiutare i cittadini a fronteggiare l’emergenza sanitaria. Governo che in totale aveva stanziato per Verzuolo poco meno di 38mila euro (37941 euro) a cui si aggiungono 2059 euro messi a disposizione dal Comune (di cui 1497 euro di risparmio indennità della Giunta Panero 2020 rispetto al 2013) e 320 euro per la stampa materiale dei buoni.

Dal 6 aprile, giornata dalla quale è possibile inviare la domanda, sono stati erogati 125 buoni per un totale di 25mila 770 euro. Trentacinque le domande respinte. Diverse decine quelle che saranno erogate a maggio perché la situazione economica attuale risultava invariata e non emergenziale. In totale sono più di 200 le domande presentate corrispondenti a quasi il 10% delle famiglie verzuolesi.

Si ricorda che chi è dotato di una stampante può scaricare e compilare la domanda dal sito istituzionale del Comune. Chi non ha a disposizione una stampante può ritirare una copia sul banchetto messo a disposizione dal Comune davanti al Municipio (piazza Martiri della Libertà 1) o davanti al Consorzio Monviso Solidale in piazza Willy Burgo 4.

È possibile avere consulenza telefonica con gli operatori del Comune (0175 255113/114) o con gli operatori dei Servizi Sociali del Consorzio (0175 87162) per avere indicazioni sulla compilazione. La domanda può essere depositata nelle apposite cassette messe a disposizione davanti al Municipio o davanti alla sede dei Servizi Sociali, via email ([email protected] oppure [email protected]) o via Whatsapp al 3487051852. Ad una persona spettano, ogni settimana, 50 €, 2 persone 70 €, 3 persone 90 €, 4 persone 100 €; per ogni componente in più 10 € settimanali in più.

Quattordici i negozi aderenti all’iniziativa e che accettano di conseguenza i buoni: Farmacia Santa Cristina, Macelleria Ricci Silvio, Panetteria Antica Madia, Supermercato U2, Pasticceria Fagiolo, El Merca Dla Vila, Tabaccheria Rivoira Giorgio, Ok Market, Panetteria Marchetti, Pizzeria Happy Day’s, Panetteria Nari, Macelleria Denis, Herba Salus e El Panatè Dla Vila.

c.s.