Coronavirus, dal Cuneo Volley 1.500 euro per l’Ospedale S. Croce e Carle

La somma è stata raccolta all'interno del gruppo di giocatori, su iniziativa di Claudio Paris

0
137

Alcune settimane fa, quando ancora non era certa la sorte del campionato, ma il nostro
Paese era in piena emergenza sanitaria, è nata la volontà, all’interno dello spogliatoio della
prima squadra del Cuneo Volley, di non stare fermi a guardare, ma di agire nelle modalità
consentite e aiutare per quanto possibile la propria comunità.

Primo promotore lo schiacciatore romano, Claudio Paris, che ha subito trovato nel resto della squadra e nello staff l’appoggio utile per raccogliere una somma da devolvere alla struttura sanitaria locale.

Claudio Paris: « Abbiamo pensato come squadra di fare qualcosa di concreto, per cercare di essere vicino a persone che in questo momento stanno soffrendo e si stanno sacrificando per tutti. Siamo dei privilegiati nel poter restare comodamente a casa e non possiamo dimenticarlo».

Il team ha devoluto al Reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Santa Croce e Carle di
Cuneo 1.500€, una cifra simbolica che tuttavia denota la volontà e il sacrificio di tutti, soprattutto ora che il settore sportivo sarà sottoposto a tagli.

Gabriele Costamagna aggiunge: «Come Società abbiamo appreso orgogliosamente di questa iniziativa. La speranza è che tutti nel loro piccolo possano con gesti di spontanea generosità, essere d’aiuto, conforto e sollievo a coloro che ogni giorno lottano per sopperire a questa emergenza sanitaria».

c.s.