Il Comune di Lagnasco distribuisce ai cittadini le mascherine, donate da Amambiente

0
198

Saranno distribuite nel pomeriggio di oggi, domenica 5 aprile, a tutti i lagnaschesi, le mascherine chirurgiche da indossare per uscire in caso di necessità dalla propria abitazione.

Sono state donate dalla ditta Amambiente e, nella mattinata odierna, con tutte le dovute precauzioni per le mascherine e per gli operatori, sono state imbustate per ogni singolo nucleo famigliare, pronte per essere distribuite. Saranno recapitate nella buca delle lettere delle singole abitazioni, unitamente alle istruzioni del Ministero della Salute per il loro utilizzo ed all’invito dell’Ordine dei Medici di Cuneo ad indossarle. La preparazione delle buste e la distribuzione è effettuata dai volontari per l’emergenza (consiglieri comunali, Protezione Civile, Pro Loco e Alpini)

Le 1.450 mascherine donate da Amambiente, si aggiungono alle 300 donate nei giorni scorsi dalla Vimin Box (e destinate alla Residenza “Don Eandi”), alle 50 della Regione Piemonte, alle 115 donate dal sig. Andrea Risso e 100 da un donatore che vuole rimanere anonimo. Ulteriori 100 mascherine, queste ultime “lavabili”, sono state donate da Filippo Marenco di Santarosa e saranno destinate ai volontari che stanno effettuando il servizio a domicilio ed ai commercianti.

Tra le donazioni ricevute, l’amministrazione comunale di Lagnasco intende ringraziare inoltre la Distilleria Sacchetto, che ha fornito i disinfettanti per gli uffici e le auto di servizio del Comune, e l’Autoriparazioni Gerbaudo Gianpaolo per la fornitura dei guanti monouso.

c.s.