“Io resto a Villa Luppo”: Grandaland e Cooperativa Armonia insieme per i ragazzi delle comunità minori

Per cercare di mitigare l’isolamento e allestire un’area giochi all’interno di Villa Luppo e nel parco, la Cooperativa Armonia collabora con i creatori di GRANDA LAND che hanno deciso di destinare parte del ricavato della vendita dei nuovi giochi

0
1075

Dalla fine di febbraio, con la chiusura delle scuole a causa del Coronavirus, la Comunità per
minori gestita a Saluzzo dalla Cooperativa Armonia nei locali di Villa Luppo, di proprietà
della Fondazione Gianotti, si è progressivamente isolata per mettere al sicuro gli otto
ragazzi ospiti della struttura. 

Gli otto ospiti, tutti adolescenti, sono accompagnati dagli educatori della Cooperativa
Armonia che a Villa Luppo ha creato una struttura di accoglienza per minori in situazioni di
forte disagio famigliare. Con l’avanzare del contagio, man mano i ragazzi si sono ritrovati a vedere progressivamente limitate le uscite e da settimane vivono in isolamento tra le stanze e il parco della struttura.

Nella Comunità possono entrare solo gli educatori della Cooperativa Armonia che li seguono 24 ore su 24, alternandosi nei turni. Sono state sospese tutte le attività di supporto come arte-terapia, i colloqui di sostegno psicologico, le attività sportive, i rientri a casa per chi ne ha il permesso. Gli incontri protetti con i famigliari avvengono solo in videochiamata.

L’unica nota positiva arriva dagli spazi che Villa Luppo offre: l’orto, il parco, gli animali da accudire. Il compito degli educatori, che devono cambiarsi all’entrata e all’uscita dalla struttura, indossando mascherine e guanti, è reso ancora più difficile dalla necessità di mantenere le distanze, cosa non semplice quando si svolge un’attività di cura.

“Abbiamo spiegato loro i motivi di queste precauzioni – dicono gli educatori della
Cooperativa Armonia -. All’inizio, come tanti adolescenti, ai ragazzi il contagio sembrava
una cosa distante, poi col passare dei giorni hanno capito la gravità della situazione”. Le giornate vengono scandite tra la didattica a distanza e i compiti al mattino, mentre nel
pomeriggio i ragazzi fanno sport nel parco, giocano, accudiscono gli animali mentre la sera
si dividono tra giochi da tavola, videogiochi, film e serie tv.

“I nostri educatori – raccontano dalla Cooperativa Armonia – provano a creare piccoli
diversivi che li distraggano: cucinare o perfino tagliarsi i capelli, con un educatore che si
improvvisa parrucchiere. Nonostante le difficoltà emotive di gestire questa situazione, i
nostri educatori stanno reagendo con forza d’animo e professionalità. Anzi, ora che tutti gli
otto ragazzi sono a Villa Luppo, il loro lavoro è stato potenziato, prevedendo più
compresenze nello stesso turno”.

Proprio per cercare di mitigare l’isolamento e allestire un’area giochi all’interno di Villa
Luppo e nel parco, la Cooperativa Armonia collabora con i creatori di GRANDA LAND che
hanno deciso di destinare parte del ricavato della vendita dei nuovi giochi (GRANDA LAND
2 e le CARTE GIEU)
https://www.facebook.com/commerce/products/3042712272448217
https://www.facebook.com/commerce/products/2653095054813482/

È possibile prenotare i giochi al numero 379-1177914 indicando i propri dati (nome, cognome, recapito telefonico, quale/i gioco/chi, quante copie) e non appena la situazione
sarà sbloccata, si verrà ricontattati con tutti i dettagli della consegna. Per gestire al meglio la vendita di questi giochi, affiancherà la Cooperativa Armonia il negozio dell’Azienda Agricola Montebracco a Saluzzo, presso il quale si potranno ritirare fisicamente i giochi, ma solo ad emergenza passata.