Coronavirus: restano due i casi in Valle Stura. 11 persone in isolamento

0
140

L’Unione Montana Valle Stura in collaborazione con la Croce Rossa Valle Stura e l’AIB – Protezione Civile Valle Stura, continua ad essere operativa attraverso il C.O.I. – Centro Operativo Intercomunale – nell’affrontare in maniera coordinata l’emergenza sanitaria in corso.

Si comunica, a proposito della situazione ad oggi in valle Stura, che sono undici i casi di isolamento domiciliare fiduciario (4 a Vinadio, 4 a Sambuco, 1 a Demonte e 2 a Vignolo) mentre rimangono due i casi positivi al Coronavirus a Vignolo.
Si ricorda l’invito a rispettare le indicazioni del Decreto “Io resto a casa”, che prevede l’obbligo di restare a casa e muoversi solo per andare al lavoro, per ragioni di salute o necessità (ad es. fare la spesa).

Il C.O.I. ricorda infine il proseguimento delle attività intraprese nei giorni scorsi:
– incontri della Croce Rossa Valle Stura con i soggetti più deboli della cittadinanza allo scopo di far conoscere il servizio, fornire informazioni riguardanti l’emergenza in atto e dare un supporto psicologico;
– consegna a domicilio della spesa grazie all’Associazione “Diamoci una mano”;
– consegna a domicilio dei farmaci;
– consegna ulteriori mascherine alle Amministrazioni Comunali che le distribuiscono secondo i criteri precedentemente stabiliti.