Saluzzo: il Sindaco chiede collaborazione per regolarizzare i flussi degli stagionali sul territorio

L'obiettivo per la prossima stagione è alleggerire la pressione sulla comunità saluzzese.

0
331

Riceviamo e pubblichiamo la lettera che il primi cittadino di Saluzzo, Mauro Calderoni, ha indirizzato ai sindaci dei comuni presso cui sono stati attivati contratti, nel corso del 2019, a persone ospitate presso il PAS.

“Gentile, collega,

Il contributo della manodopera straniera alla nostra agricoltura è ormai determinante. Ogni analisi lo indica e, specie nella frutticoltura saluzzese, tale apporto è determinante. Il 35% circa degli addetti al comparto inoltre è di origine africana e vive in Italia in virtù di regolari permessi di soggiorno. Purtroppo costoro, non rientrando nel “sistema flussi”, non usufruiscono necessariamente dell’ospitalità in azienda.

Nella tabella allegata (dati forniti da Regione Piemonte) puoi constatare quanti contratti le aziende del tuo comune hanno siglato con persone che hanno soggiornato presso la struttura comunale dell’ex Caserma Filippi (PAS). I numeri sono rilevanti, quindi auspico che per la prossima stagione tu voglia e possa contribuire in qualche modo ad alleggerire la pressione di queste presenze sulla comunità saluzzese.

Siamo naturalmente a disposizione per supportare ogni progettualità in merito e trasferire la nostra esperienza che, pur tra mille difficoltà, non ha mai prodotto criticità insormontabili.”

Il Sindaco

Mauro Calderoni