Volley B2/F: una grande L’Alba Volley fa suo il big match con Romagnano

0
308
Era il big match della terza giornata di ritorno, la sfida che opponeva L’Alba Volley al Palzola Romagnano, e la sfida del PalaSganzetta alla fine ha arriso alle langarole che si aggiudicano due punti pesanti al tie break.

La partita, piacevole e giocata con ottimi spunti tecnici, è durata ben due ore e dieci minuti; le due squadre si sono date battaglia, hanno lottato e alla fine ha prevalso una giovane Alba che ora mantiene il terzo posto in classifica con un punto di vantaggio proprio su Palzola.
A eccezione del tie-break, tutti i parziali sono stati all’insegna dell’equilibrio. Dopo aver vinto il primo set 22-25, L’Alba Volley accusava il ritorno delle avversarie che, grazie a ricezione e difesa sempre attente e agli attacchi efficaci, ristabilivano la parità nel secondo set vinto 25-19 per poi mettere la freccia con un combattuto 25-21.
Nel quarto set la Pavic inizia molto bene dando la sensazione di poter chiudere il match, invece le langarole si sono rese protagoniste di una rimonta che le ha portate al primo set ball (23-24); Palzola ha avuto la forza di recuperare, ma sul 25-25 ha commesso due errori decisivi che hanno condotto le squadre al tie-break.
Tie-break che si è aperto a favore delle padrone di casa (6-3), che poi improvvisamente hanno ceduto, sono andate al cambio campo sotto 7-8 e sono crollate nella seconda parte (8-14), recuperando due soli punti prima di arrendersi definitivamente alla forte compagine albese.
Palzola Pavic Romagnano (NO) – L’Alba Volley (CN) 2-3 (22-25, 25-19, 25-21, 25-27, 10-15)
Palzola Pavic: Lualdi, Elli 6, Guaschino 9, Malvicini 9, Baldi 20, Simonetta 27, Colombo 1, Petruzzelli 7, Della Canonica, all. Papadopolous
L’Alba Volley Cn: Barbero, Sciolla 11, Vigolungo 22, Barroero 7, Alessandria 1, Montefameglio, Bovolo, Corti 19, Dal Maso 9, Micheletti 5, Mondino, Petroi, all. Salomoni