Un “generoso” Bra viene punito, all’Attilio Bravi, da Giovannini: col Savona finisce 0-1

Bra che rimane fermo a 26 punti (di nuovo in zona play-out): è raggiunto dal Ghivizzano e superato dalla Lavagnese (27)

0
793
Casolla (Bra) e Venneri (Savona) in azione all'Attilio Bravi

Tarda ad arrivare la seconda vittoria (casalinga) della stagione, per il Bra.

Oggi pomeriggio, all’Attilio Bravi, il Savona ha sconfitto i giallorossi (0-1) grazie al colpo di testa di Giovannini a metà secondo tempo. Padroni di casa che, nella prima frazione, avevano ben impressionato con diverse occasioni da rete. Gol-partita che premia gli “striscioni” e che punisce, oltre modo, i “generosi” braidesi di mister Fabrizio Daidola: scesi in campo con un Campagna condizionato da un’ernia inguinale; out il convalescente Tos, gli infortunati El Hamdaoui (botta in allenamento) e Petracca (sospetto infortunio al ginocchio). Bra che rimane fermo a 26 punti (di nuovo in zona play-out): è raggiunto dal Ghivizzano e superato dalla Lavagnese (27).

PRIMO TEMPO:

Occasionissima Bra al quinto minuto con l’angolo di Capellupo, sponda aerea di Spera, conclusione al volo di Campagna in area piccola e miracolo di Vettorel! Ancora Bra al 21’destro in contro balzo di Campagna, pallone alto ma non di molto sopra la traversa. Nel primo e unico minuto di recupero, punizione dal vertice destro dell’area savonese battuta da Capellupo, deviazione in corner ma l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Bra-Savona 0-0.

SECONDO TEMPO:

Venneri taglia tutta l’area con un rasoterra pericoloso al 12′, ma il pallone sfila a fondo campo. 20′: punizione Disabato, Bonofiglio respinge e Tissone timbra il palo. Passa 1 minuto e il Savona “rompe il ghiaccio” e trova il gol del vantaggio: Giovannini spizza di testa, a centro area, un traversone dalla destra e nulla da fare per Bonofiglio, palla in fondo alla rete! Grande occasione per il Bra al 29′: sponda di Spera in area avversaria e destro al volo di Brancato, Vettorel respinge a due mani la bordata con un super intervento! Cavalcata di Rossi e passaggio in area per Marchisone, che manca l’aggancio con il pallone al minuto 34. Destro di Marchisone dal limite dell’area, Vettorel blocca a terra (38′). Il Bra spinge e un minuto più tardi arriva il sinistro al volo di Campagna deviato in calcio d’angolo, con la palla che lambisce il palo alla destra di Vettorel. Al penultimo dei cinque minuti di recupero, grandi proteste dei giallorossi per un fallo in mischia davanti a Vettorel (in area), ma il direttore di gara fa proseguire. Bra-Savona finisce 0-1.

Bra: Bonofiglio, Olivero, Ciccone (44’ st Tabone), Rossi, Cuoco (25′ st Marchisone), Corticchia (15′ st Tuzza), Brancato, Capellupo (44’ st Ghidinelli), Casolla, Campagna, Spera.
A disp: Pietropaolo Novallet, Kharoubi, Magnaldi, Masina, Reale.
Allenatore: Fabrizio Daidola.

Savona: Vettorel, Tissone, Dinane (1′ st Brignone), Venneri, Ghinassi, Obodo, Giovannini (47’ st David), Amendola (35’ st Fossati), Siani (17′ st Rovido), Disabato, Stronati.
A disp: Guadagnin, Balla, Lazzaretti, Albani, Kacellari.
Allenatore: Simone Barresi (al posto dello squalificato Luciano De Paola).

Arbitro: Virgilio di Agrigento (assistenti: Franzoni di Lovere e Nicosia di Saronno).

Marcatore: 21′ st Giovannini (S).

Note: pomeriggio leggermente nuvoloso, campo in buone condizioni, circa 300 spettatori; ammoniti Capellupo, Ghidinelli (B), Dinane, Vettorel, Venneri, Stronati (S).