Il Consiglio Comunale a Sommariva del Bosco si è aperto ricordando Giorgio Groppo

0
333

Un sentito e commosso ricordo di Giorgio Groppo nel giorno della sua scomparsa ha aperto la riunione del Consiglio comunale di mercoledì 19 febbraio, ormai non più rinviabile, sottolineando quanto il noto cittadino ha fatto per il territorio e per il volontariato e annunciando la partecipazione in forma solenne ai suoi funerali.

Il vice sindaco Pedussia e l’assessore Gristina hanno ricordato l’inizio dell’avventura politica con Groppo, chi in maggioranza e chi all’opposizione, sottolineando la sua correttezza e il suo rispetto nel confronto, in tempi nei quali ci si parlava con schiettezza viso a viso, senza l’uso dei social. E Marco Pedussia ha voluto unire al ricordo di Giorgio Groppo anche quello di Pier Luigi Vanni e Giovanni Bogetti, stimati politici sommarivesi cui sono dedicati rispettivamente la sala del Consiglio e la sala della Giunta.

Il primo punto all’ordine del giorno è stata una ratifica di una variazione di bilancio dovuta a uno storno di fondi per coprire spese di personale sostitutivo e per i diversamente abili.

È seguita una seconda ratifica, più corposa, che comprende la somma di 20.000 euro per il nuovo loculario presso il cimitero, i cui lavori sono già in fase di appalto e 50.000 euro risparmiati dai lavori di adeguamento antincendio delle scuole, provenienti da un contributo ministeriale, che verranno utilizzati per coprire altre spese. Las seconda parte del contributo ministeriale, di 70.000 euro, andranno spesi in tempi rapidi per interventi sul patrimonio comunale con un progetto già in fase esecutiva. Sono stati inoltre scorporati 20.000 euro per i giochi per i bambini presso i giardini della stazione, non finanziati dal bando CRC e pertanto interamente stanziati dal Comune per una somma totale di 28.000 euro. Tutti questi interventi vanno inseriti nel progetto di questa amministrazione di voler rendere il paese più bello e vivibile per le future generazioni.

È seguita l’approvazione, all’unanimità, dell’esternalizzazione del servizio di riscossione coattiva delle entrate comunali, senza per ora indicare il nome del gestore.

Una interrogazione del consigliere di opposizione Rampone inerente le sponde del rio Pocapaglia e l’area del parco del Bersaglio che ospiterà a breve le finali della corsa campestre ha avuto risposta soddisfacente per il richiedente: il vice sindaco Pedussia, l’assessore Gristina e il consigliere Vanni hanno rassicurato dicendo che sono già stati eseguiti i controlli ed è stato effettuato il sopralluogo da parte del funzionario regionale per la richiesta dei danni da eventi calamitosi. L’ufficio tecnico comunale ha definito la situazione del rio non preoccupante e sotto controllo e ha già provveduto a portare materiali di riempimento per le parti danneggiate. I danni al parco del Bersaglio saranno mascherati in vista della corsa campestre, in attesa della comunicazione da parte della Regione, di quali materiali vadano utilizzati per le riparazioni.

Il Consiglio si è concluso con la comunicazione dei saluti da parte del sindaco Pessione, che sta proseguendo la sua riabilitazione e che invita il Consiglio a lavorare in modo deciso per il paese.

L’assessore Cinzia Spagnolo ha ricordato gli eventi del fine settimana: venerdì sera in sala Conferenze l’incontro con l’antropologo Piercarlo Grimaldi a cura di Ripa Nemoris sul tema del fuoco e sabato pomeriggio la festa di Carnevale presso l’oratorio. In occasione del Carnevale sabato pomeriggio alle 15,15 in Comune avverrà l’investitura ufficiale e la consegna delle chiavi del paese ai due nuovi personaggi che d’ora in poi rappresenteranno il paese in tutte le manifestazioni: monsu Gherbin e Tota Regina.