Juniores Nazionale A: vincono entrambe le cuneesi nella ventiduesima giornata

0
227

Ventiduesima giornata del campionato di Juniores Nazionale Girone A che regala i tre punti sia alla capolista del Fossano, sia ai giallorossi del Bra.

Fossano che vince in trasferta contro la Lavagnese, segnando quattro gol e subendone solamente uno mantenendo così il distacco dal Bra.

I giallorossi sono tornati a vincere e l’hanno fatto contro il Ligorna, in trasferta per 3-1 grazie ad un’ottima rimonta che ha permesso loro di trovare i tre punti. Il Bra ora resta a quattro lunghezze dal Fossano, manca però ancora lo scontro diretto con gli azzurri.

Ai nostri microfoni è intervenuto Giuseppe Pisano, allenatore della Juniores del Bra per parlare della gara appena vinta e del campionato.

“E’ stato un periodo complicato, ne siamo usciti con un’ottima prestazione da parte di tutti, era una gara mentalmente difficile, arrivavamo da due risultati non positivi.
Il primo tempo è stato giocato bene e abbiamo creato, loro con l’unico tiro fatto hanno trovato gol.  Nel secondo tempo siamo stati bravi, quando è rientrato Diop in 20 minuti abbiamo fatto tre gol.

Giochiamo per raggiungere il Fossano, è inutile negarlo, abbiamo anche lo scontro diretto da giocarci e noi ci siamo tolti alcuni scontri importanti, loro ne hanno ancora due.
Abbiamo un rullino di marcia incredibile con 16 vittorie su 22 ed il Fossano sta facendo qualcosa di impressionante.

Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, le sconfitte che abbiamo raccolto gli hanno fatto crescere. Essere li a giocarci qualcosa di importante è bello, se il Fossano tiene questo rullino sarà giusto fare i complimenti.

Sono fiducioso per la nostra squadra, tre ragazzi hanno già esordito nella prima squadra in un periodo non facile e non aiutati dalla classifica.
Nella mia squadra ci sono 5-6 ottimi e potrebbero diventare ancora di più, ma devono continuare a lavorare come stanno facendo con voglia e grinta”.