“Quando la fragilità diventa forza”: l’incontro in Fondazione Ferrero (FOTO e VIDEO)

0
490

Nel pomeriggio di ieri, sabato 15 febbraio, presso la Fondazione Ferrero si è tenuto un convegno intitolato “Quando la fragilità diventa forza”, in occasione della XXVIII giornata del malato.

L’evento, rivolto ad una prospettiva di relazionalità, si è in modo particolare basato sul modo di intervenire in un contesto sociale costruendo reti di servizi significative che possano ridurre le problematiche  causate da qualsiasi disabilità, che essa sia fisica, psichica o sensoriale, per poter meglio comprendere come la persona appunto nella propria disabilità abbia bisogno di essere compresa e sostenuta, trovando ambienti inclusivi che sappiano promuovere e valorizzare le sue capacità e rimuovere le barriere mentali, religiose e comunitarie, trasformando appunto la fragilità di ogni individuo in punto di forza.

Un pomeriggio di grande partecipazione e testimonianza, in cui nella seconda parte dell’evento dal titolo “La fragilità salverà il mondo” sono intervenuti sul palco per portare il loro contributo, come prova e  segnale tangibile, Alberto Bianco di Progetto Emmaus, Gian Brovia di La Carovana, Pierangelo Pieroni per CVA, Marco Bertoluzzo del Consorzio Socio assistenziale Alba Langhe e Roero, Roberto Giacosa e Alessandro Adriano di Sport Abili, Ettore Bologna della Fondazione Ferrero, Stefano Sandroni di Cascina Aquilone e Dario Bracco del Centro Ricerche Cornaglia.

L’intervento del Dott. Ettore Bologna di Fondazione Ferrero, durante la tavola rotonda “La fragilità salverà il mondo”

Alcuni momenti della giornata nella fotogallery di Alice Ferrero Image per Ideawebtv.it