Saluzzo, tempo di nomine per la Curia Vescovile: Don Dalmasso nominato vicario diocesano (VIDEO E FOTO)

0
506

Sono state ufficializzate questa mattina, mercoledì 29 gennaio, le nomine, da parte di Monsignor Cristiano Bodo, all’interno della curia vescovile di Saluzzo.

In prima istanza, il Vescovo Bodo, ha ringraziato per la ricca presenza dei giornalisti e della caritas Diocesana, definita un fiore all’occhiello della comunità saluzzese, e che può dare insegnamento alle altre caritas piemontesi.

La prima nomina, come rappresentante della diocesi in quota rosa, come consigliera nel nuovo consiglio di amministrazione, nella residenza Emanuele d’Azelio Tapparelli di Saluzzo, la Dott Bosio Carla, coniugata Galfrè.

La seconda nomina ha poi visto protagonista il professor Carlo Rubiolo vice direttore dell’ufficio caritas Diocesana per il 2020/2025, il quale ha ringraziato e comunicato che la  casa di Madre Teresa Di Calcutta è conclusa, e sarà inaugurata il 22 febbraio alle ore 10,45, ed accoglierà persone che ne hanno una reale necessità con camere accoglienti, ma il tutto viene destinato in maniera temporanee per soggetti in evidente stato di difficoltà, al pian terreno ha due locali adibiti ai migranti che versano in stati di bisogno, al primo piano due vani per una famiglia e al secondo per ospitarne due famiglie. La struttura verrà organizzata e sorvegliata dal signor Bottirioli.

Terza nomina: ricoperta dall’economo Diocesano Gustavo Giordano, scelto comeaddetto al coordinamento del personale della curia vescovile di Saluzzo.

“Voglio ringraziare un uomo, un sacerdote che ha segnato con enorme impegno ogni momento ed ogni accadimento all’interno della diocesi in maniera impeccabile,con passione e dedizione, per i nostri giovani è questa nomina è proprio un ringraziamento “, così il Vescovo ha introdotto la nomina del Vicario episcopale del mondo giovanile il sacerdote Banchio Don Giovanni, il quale ha presentato la “missione giovani” che i terrà dal 27 Marzo al 5 Aprile, in “Una settimana da Dio”.

Grazie ad un uomo che per la sua indole ha lasciato un segno indelebile nella nostra Caritas Diocesana, un uomo forte e una buona guida , ovvero Don Giuseppe Dalmasso queste le parole del Vescovo Bodo che conferisce così, al direttore Caritas, il ruolo di Vicario della Diocesi saluzzese.

Ultima nomina ha poi colto di sorpresa l’economo Gustavo Giordano, il quale in maniera emozionata ha accolto il ruolo di Cavaliere di San Gregorio Magno, conferitogli dal Vescovo e da Papa Francesco.