Serie D, “derby pazzo” all’Attilio Bravi: dal momentaneo 0-3, Bra-Casale finisce 2-3!

Scatenato Francesco Casolla, a segno con una doppietta (sono 12 i gol stagionali), con la possibile tripletta negata al 42' da un intervento strepitoso e prodigioso, in tuffo, del classe 2001 Tarlev

0
607
Luca Bonofiglio (portiere del Bra) con il pallone tra le mani

Derby piemontese dalle 1000 emozioni, quello andato in scena oggi pomeriggio all’Attilio Bravi tra Bra e Casale. A spuntarla e ad accaparrarsi l’intera posta in palio, la formazione nerostellata di mister Francesco Buglio: avanti 0-3 nel punteggio (Coccolo e Poesio nella prima frazione, Cintoi nella seconda ndr), però, si è vista (quasi del tutto) rimontare da un Bra indomito e che ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, dopo essere rimasto in inferiorità numerica per l’espulsione del capitano Rossi. Scatenato Francesco Casolla, a segno con una doppietta (sono 12 i gol stagionali), con la possibile tripletta negata al 42′ da un intervento strepitoso e prodigioso, in tuffo, del classe 2001 Tarlev. Bra che resta a quota 21 punti, in zona play-out, il Casale terzo in classifica (37 punti) a -2 dalla capolista Prato.

PRIMO TEMPO: 

Casale in vantaggio al 22′ e dopo una ventina di minuti “di studio” da parte di entrambe le formazioni: Di Renzo mette in mezzo per Poesio, il suo colpo di testa si stampa sulla traversa e l’ex Coccolo, sempre di testa, mette dentro la ribattuta. Bra-Casale 0-1! Tre minuti dopo, grande parata di Bonofiglio che, con un colpo di reni, mette in calcio d’angolo la conclusione di Di Lernia. Vecchierelli dalla distanza, al 29′, con Bonofiglio che blocca in presa bassa. Problemi muscolari per Tos, al suo posto entra Brancato (per i giallorossi, al 37′). Il raddoppio dei casalesi, arriva al 40′: Poesio recupera il pallone sui 30 metri, vince un contrasto con Cuoco e supera Bonofiglio con un rasoterra, Bra-Casale 0-2!

SECONDO TEMPO:

Traversa scheggiata da Coccolo con un tiro dalla distanza e palla sul fondo dopo 2 minuti. Conclusione potente di Capellupo dai 16 metri, Tarlev si oppone in angolo al minuto 4. Il Bra rimane in 10 uomini al sesto minuto di gioco: rosso diretto a Rossi per l’atterramento di Di Renzo in area di rigore e massima punizione assegnata ai nerostellati: Di Lernia si fa parare la conclusione da un concentrato e prodigioso Bonofiglio! Il tris del Casale, però, arriva al 13′: dagli sviluppi di una punizione dalla destra di Di Lernia, Cintoi in area trova la girata vincente! Bra-Casale 0-3! Sotto di tre reti e con l’uomo in meno, i padroni di casa provano il tutto per tutto, con cuore e generosità. Al 23′ Cintoi stende Casolla in area ed è rigore per il Bra, con il numero 5 nerostellato che rischia la seconda ammonizione. Lo stesso Casolla si fa respingere il penalty da Tarlev, ma insacca il tap-in al 24′! Bra-Casale 1-3! Ancora Casolla e ancora il Bra a segno: Cintoi atterra Campagna in area (32′) e il direttore assegna il calcio di rigore. Dal dischetto, Casolla non fallisce! Bra-Casale 2-3! Al minuto 42, il miracolo di Tarlev che, in tuffo, toglie dalla porta il possibile pareggio di Casolla. Dopo 7 minuti di recupero, il direttore di gara fischia la fine. Volti sorridenti e festosi tra i casalesi, i giallorossi di mister Francesco Daidola non riescono ad agguantare il pareggio, ma escono dal campo tra gli applausi del pubblico intervenuto.

Bra: Bonofiglio, Olivero, Ciccone (39′ st Marchisone), Rossi, Tos (37′ pt Brancato), Cuoco (1′ st Petracca), Tuzza (27′ st Ghidinelli), Capellupo, Casolla, Campagna, Spera.
A disp: Pietropaolo Novallet, Magnaldi, Masina, Vergnano, Bosio.
Allenatore: Fabrizio Daidola.

Casale: Tarlev, Bianco, Mullici (21′ st Fabbri), Todisco, Cintoi, Pinto, Coccolo (44′ st El Khayari), Poesio, Di Renzo (43′ st Cappai), Di Lernia, Vecchierelli (15′ st Sadouk, 33′ st Lamesta).
A disp: Hoxha, Pisanello, Brugni, A. Buglio.
Allenatore: Francesco Buglio.

Arbitro: Catanzaro di Catanzaro (assistenti: Di Meo di Nichelino e Ielardi di Novara).

Marcatori: 22′ pt Coccolo (C), 40′ pt Poesio (C), 13′ st Cintoi (C), 24′ st Casolla (B), 32′ st rig. Casolla (B).

Note: pomeriggio soleggiato e tiepido, terreno di gioco in condizioni accettabili, circa 300 spettatori; ammoniti Rossi, Cuoco, Brancato, Ghidinelli (B), Cintoi, Vecchierelli, Todisco, Cappai, Di Renzo (C); 6′ st espulso Rossi (B) con rosso diretto.