Terremoto nelle Langhe, il sindaco di Barbaresco: “Solo un po’ di spavento per il boato”

Solo timore quello di stamattina

0
220

Solo timore quello provocato dal terremoto di magnitudo 3.1 che questa mattina (19 Gennaio), alle 6.22, ha colpito il territorio delle Langhe.

Il sisma, con epicentro tra i Comuni di Neive e Barbaresco, ha provocato un forte boato che ha bruscamete svegliato i due paesi ancora dormienti. Mario Zoppi, Sindaco di Barbaresco insieme alla protezione civile, si è subito recato presso la Torre Medievale dove non è stato registrato alcun tipo di danno. I controlli sono stati anche estesi all’enoteca, i ponti e gli uffici comunali. Anch’essi non hanno riportato alcun tipo di rovina.

Solo un po’ di spavento per la popolazione – ha affermato il Primo Cittadino, poco dopo aver concluso un secondo sopralluogo nella torre questo pomeriggio – anch’io ho sentito il boato, che alle prime ore del mattino non è facile da intendere“.