Alba: donna aggredita con un coltello dal fidanzato

Nessun danno permanente alla giovane vittima, dopo l'intervento dei carabinieri di Alba l'uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

0
657

Una giovane donna sui trentanni ha rischiato di essere accoltellata dal suo fidanzato lo scorso 4 gennaio (la notizia è stata resa nota solo in giornata). Dopo le prime ore del mattino, i due che si trovavano presso l’abitazione dell’uomo, hanno cominciato una lite. L’uomo, preso dal nervoso, ha afferrato un coltello e cercato di colpire la fidanzata, la quale si è difesa con l’uso delle mani. In seguito, la giovane è riuscita a fuggire trovando riparo presso la casa dei vicini, riuscendo così ad avvertire i carabinieri.

La squadra di Alba, intervenuta sul posto, ha verificato la situazione e i precenti dell’uomo. Quest’ultimo, incensurato prima dell’aggressione, è stato arrestato e posto ai domiciliari con l’accusa di tentato omicidio.

Durante la difesa, la vittima ha riportato diverse ferite alle mani, che dopo essere state curate in ospedale non subiranno danni permanenti.