Atletica Mondovì sfortunata nelle prove multiple indoor di Padova

0
34

Sabato 11 e domenica 12 nel Palaindoor di Padova, unico impianto indoor completo in Italia – assieme ad Ancona-, si sono svolti i campionati regionali veneti di prove multiple, dove hanno preso parte anche Valter Cerri ed Elisa Gallo dell’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo alla ricerca del pass per i campionati italiani.

Al primo anno di categoria Allieve, Elisa Gallo ha esordito domenica mattina con un buon 10”07 sui 60 metri ostacoli dove si è dimostrata solida e convincente nelle barriere “alte”, proseguendo poi in linea con l’obbiettivo nel getto del peso grazie al 10,18 metri ottenuto.

Purtroppo il salto in alto (si è fermata a 1.35 metri) e il salto in lungo dove ha piazzato un solo salto valido misurato a 4,60 metri, hanno fatto scendere dalle prime posizioni la morozzese. Nella prova finale dei 1000 metri Elisa ha dato prova di grande caparbietà andando a chiudere la sua fatica in 2’44”04 e riuscendo così a concludere al 13° posto nella classifica generale con 2.691 punti.

Obbiettivo minimo di partecipazione lontano 400 punti, ma per la Gallo positiva esperienza e appuntamento rinviato ai campionati outdoor.

Purtroppo Valter Cerri, su cui erano riposte buone speranze visto quanto fatto segnare in allenamento, è stato vittima di un piccolo infortunio alla prima prova quella degli ostacoli chiusi comunque all’undicesimo posto in 9”19 (704 punti). Ha provato a stringere i denti nel successivo salto in lungo dove è atterrato a 5,90 metri, ma si è dovuto arrendere nella prova del salto in alto alzando bandiera bianca.

Un peccato come conferma il tecnico Vittorio Morello: “Purtroppo Valter non è mai stato in gara per via della botta presa sulle barriere durante la prima prova del pentathlon che ne ha poi provocato il ritiro: un vero peccato perché le qualità del ragazzo sono notevoli. Nel corso della stagione potrà sicuramente togliersi grandi soddisfazioni se continuerà, come sta facendo, ad allenarsi con impegno e costanza”