Chiude con 220.000 presenze il Magico Paese di Natale di Govone

0
509

Qualità, successo e record di presenze le parole chiave che meglio riassumono la 13^ edizione de Il Magico Paese di Natale. Un esito decisamente positivo per l’evento natalizio piemontese sempre più frequentato dai turisti internazionali, provenienti da Europa ma anche America e Cina. Un impulso importante per il territorio e il suo sviluppo turistico che ha portato Govone nella lista delle migliori destinazioni natalizie d’Europa e che mira a promuoverne anche le bellezze e i prodotti tipici.

Più di 220.000 le presenze registrate, con punte massime di 25.000 persone solamente nel centro storico di Govone: un’affluenza di pubblico che ha superato le aspettative; 117 gli espositori presenti nel Mercatino di Natale; oltre 150 i pini a decorare l’intero percorso; 120 i volontari impegnati durante l’organizzazione e lo svolgimento dell’evento; 25.000 i metri di lucine srotolati; 384 le repliche dal vivo dello spettacolo de La Casa di Babbo Natale; 12.000 i biscotti regalati ai bambini; 2.000 le bottiglie di vino aperte per brindare a un Natale davvero speciale e 3.000 le bottiglie di plastica raccolte nel compattatore e destinate a un progetto di eco-sostenibilità in collaborazione con CORIPET, che prevede la piantumazione di un albero nel Parco del Castello ogni 300 bottiglie riciclate.

Questi i numeri che raccontano la 13^ edizione de Il Magico Paese di Natale di Govone, manifestazione che a dicembre 2019 ha guadagnato la 13^ posizione nella classifica dei migliori mercatini di Natale d’Europa promossa dall’organizzazione European Best Destinations.

Due inoltre sono state le corse del Treno Storico che ha trasportato da Torino e da Milano 700 persone in un’atmosfera del tutto originale, tra animazione e degustazioni enogastronomiche a bordo in collaborazione con Valgrana e il Consorzio dell’Asti DOCG. Anche i quattro Weekend Tematici hanno catturato l’interesse di un pubblico variegato, riscuotendo successo specialmente durante i due fine settimana dedicati al Festival del Cibo.

Grande interesse anche per la mostra-concorso dedicata al Presepe “Adeste Fideles” che ha visto la premiazione come vincitore assoluto di Mimmo Craviotto con il suo presepe in filo di rame senza soluzione di continuità, una composizione di grande effetto visivo e complessità.

Dei 220.000 visitatori sono molti coloro che hanno raggiunto l’evento in gruppo. Sono infatti oltre 230 i pullman turistici provenienti da ogni parte d’Italia e giunti a Govone per visitare Il Magico Paese di Natale. L’evento risulta essere di anno in anno sempre più internazionale, come dimostra l’aumento delle presenze di turisti stranieri, provenienti dall’Europa, ma anche da paesi d’oltre oceano come America e Cina.

E sempre più a misura di famiglia, grazie alle iniziative e agli eventi collaterali pensati appositamente per adulti e bambini. Incalcolabile è invece il numero delle emozioni che Il Magico Paese di Natale ha regalato ai piccoli visitatori, agli appassionati e ai curiosi di tutte le età, riempiendo di gioia il caratteristico borgo cuneese situato tra paesaggi vitivinicoli e architetture siglate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Per tutti gli amanti del Natale non resta dunque che darsi appuntamento alla prossima edizione, già in programma dal 14 novembre al 20 dicembre 2020.

c.s.