L’ennesima spolverata agli scarpini: Luca Perri è un nuovo attaccante del San Rocco Castagnaretta

Il bomber classe 1971 manterrà comunque l'incarico da Ds del Bisalta

0
2936

367 giorni fa, nello specifico lo scorso 29 dicembre 2018, il sottoscritto, sulle pagine di Ideawebtv.it, dedicava un’intervista ad un giocatore che, dopo aver fatto parlare di sè in negativo nell’ultimo spezzone della sua carriera, ritornava in campo per provare a cancellare il passato con un’ultima intensa esperienza al Bisalta (QUI L’INTERVISTA).

Stiamo parlando, ovviamente, di Luca Perri, che poi in campo scese eccome, togliendosi lo sfizio di vincere la Coppa Piemonte ed il campionato di Seconda Categoria con la squadra di De Simone.

Nessuno si sarebbe immaginato, però, che, dopo aver fatto il “salto della barricata”, lasciando il calcio giocato per diventare Ds proprio del Bisalta in estate, a 48 anni suonati, il classe 1971 si sarebbe fatto ancora una volta tentare, tornando a correre.

Già, perchè la vera notizia del calcio provinciale in questo fine 2019 è che, dall’1 gennaio 2020, Luca Perri sarà nuovamente un calciatore. Con chi? Con Il San Rocco Castagnaretta, che ha scelto di puntare sull’esperienza dell’eterno attaccante per alzare l’asticella all’interno della rosa, attualmente seconda nel girone H di Seconda Categoria, a quattro punti dalla capolista Margaritese.

“E’ nato tutto così, senza alcun tipo di presunzione calcistica – ci spiega lo stesso Perri – Ho ricevuto qualche telefonata da San Rocco e mi è tornata la voglia o, meglio, non mi era mai andata via e si è solo ravvivata. E’ una bella opportunità, mi sento bene fisicamente e, dopo aver parlato con i dirigenti del Bisalta, ho chiesto se potevo far parte di questo progetto-San Rocco. Sarò comunque sempre, per il momento, direttore sportivo del Bisalta, poi a fine anno si vedrà. Cosa mi aspetto? Spero di togliermi ancora qualche soddisfazione, anche perchè farò parte di un’ottima squadra, che vuole provare a vincere. Il tutto, partendo consapevole dei miei limiti, dettati dall’età”.

Insomma, a volte, e non solo una, ritornano. Buona fortuna Luca!